4 settembre 2014 redazione@sora24.it
LETTO 18.610 VOLTE

Sora/Isola del Liri: sirene spiegate ovunque, tanta paura per una signora di S.Domenico

Il paziente lavoro di un agente di Polizia ha probabilmente scongiurato il peggio

Le tante sirene spiegate che hanno risuonato nella prima serata dell’altro ieri ed hanno tenuto in apprensione la popolazione di Sora ed Isola del Liri hanno finalmente un perché. In molti si domandavano cosa stesse accadendo, alcuni pensavano comprensibilmente a qualcosa di grave. In effetti l’angoscia in quei momenti era molta, ma fortunatamente tutto si è risolto per il meglio.

Secondo una presunta ricostruzione dei fatti, in una abitazione della zona di San Domenico si sarebbe verificato un litigio familiare al termine del quale una signora di circa 50 anni sarebbe uscita di casa affermando di volersi recare verso il fiume, forse per compiere un gesto estremo. I familiari, poiché la donna non rincasava e non rispondeva al telefono, avrebbero deciso poco dopo di contattare un agente di polizia amico di famiglia.

Quest’ultimo, non riuscendo neanch’egli a mettersi in contatto con la donna, avrebbe lanciato l’allarme per dare inizio alle ricerche. Vigili del Fuoco, 118, Polizia e Carabinieri si sono quindi diretti a tutta velocità ed a sirene spiegate sul posto, pronti a cercare la 50enne in ogni dove.

Fortunatamente, all’ennesimo tentativo telefonico del poliziotto, la signora ha finalmente risposto. I due sono rimasti a colloquio per molto tempo e dopo un paziente lavoro persuasivo l’agente è riuscito a sapere la posizione della donna: zona “Giardini dello Sport” ad Isola del Liri. Una volta raggiunta, la 50enne è stata accompagnata in ospedale a Sora per le cure del caso.

Commenti

wpDiscuz
Menu