15 gennaio 2015 redazione@sora24.it
LETTO 1.852 VOLTE

SOS Donna invita tutte le Associazioni Femminili al ONE BILLION RISING REVOLUTION

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato dell’Associazione SOS Donna, a firma del Presidente Martina Sperduti.

«Non amiamo le polemiche e non siamo intolleranti, ma sappiamo bene quale è la differenza fra chi è chiamato a fare e chi è invitato ad assistere, soprattutto quando il Comune assume su di se l’onere (abbiamo capito a posteriori che l’Amministrazione faceva sua una iniziativa di altri) di una manifestazione di grande impatto. Comunque su questo argomento vogliamo tornare solo in termini positivi.

Noi prendemmo buona nota del messaggio che era insito nel Convegno del Valentino “Superiamo le cose che ci dividono ed insieme creiamo eventi che diano maggior forza, anche mediatica, alla nostra crociata” e vorremmo dare prova di ciò con puntuale continuità.

Lo scorso 25 novembre, Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, il coordinamento italiano lancia la campagna ONE BILLION RISING REVOLUTION, dando appuntamento agli eventi del prossimo 14 febbraio 2015.

Il ONE BILLION RISING REVOLUTION è la nuova campagna del movimento globale iniziato nel 2013 e seguito nel 2014 con ONE BILLION RISING per la GIUSTIZIA. Abbiamo ballato, abbiamo preteso giustizia. Ora pretenderemo CAMBIAMENTI.

Pertanto per l’occasione vorremmo organizzare anche nella nostra provincia, nonché città di Sora, eventi, danze, reading, spettacoli e convegni.

A tale scopo traguardando l’area in affidamento AIPES per il sociale stiamo provvedendo ad invitare TUTTE le Associazioni Femminili che sul piano sociale, culturale e di intervento diretto operano a contrasto della violenza sulle donne e gli Assessorati dei Comuni interessati, per una prima riunione organizzativa.

Con apposita comunicazione abbiamo informato della proposta la Presidenza dell’AIPES, chiedendo la disponibilità a partecipare all’evento e a ospitarci per la fase di costruzione dell’evento stesso.

Tutti lavoriamo per un unico fine, facendo appello al buon senso e alla volontà di superare eventuali piccole beghe, alla luce dell’importanza della posta in giuoco, restiamo in attesa di vostre gradite conferme, con l’impegno di informarvi tempestivamente di giorno ed ora dell’incontro, che speriamo apra la via ad una collaborazione corale e proficua».

Commenti

wpDiscuz
Menu