18 gennaio 2014 redazione@sora24.it
LETTO 348 VOLTE

SPETTACOLO VIS SORA: DA 1-2 A 3-2 CON IL CAMPOLI. POLSINELLI COME FLORENZI

Sul campo neutro di Posta Fibreno (al Panìco sono cominciati i lavori per il sintetico) arrivano altri tre punti pesantissimi per la Vis di mister Persichini che vince la “battaglia” col Campoli Appennino ed aggancia gli ospiti ai piani alti della classifica, momentaneamente in zona playoff. Bianconeri subito aggressivi ed in vantaggio dopo nemmeno 10 minuti di gioco con un’ottima azione solitaria di Cancelli, ben imbeccato da un lancio di Mancini, che batte il portiere ospite Testa e sigla l’1-0. La reazione degli ospiti però non tarda ad arrivare ed attorno alla mezz’ora, un preciso calcio di punizione di De Benedictis F. (dubbi sul calcio di punizione diretto con un arbitraggio da rivedere) si insacca sotto il sette della porta bianconera per l’1-1 provvisorio.

Nel finale di primo tempo è il palo a salvare la Vis dallo svantaggio.  Ad inizio ripresa i bianconeri riprendono il pallino del gioco e sfiorano per tre volte il gol (prima con Di Pucchio e poi due volte con Polsinelli L.) prima di essere beffati da un gran tiro al volo di un attaccante ospite per il momentaneo 1-2. Ma è una prodezza di Polsinelli L., con una spettacolare rovesciata, a riportare il punteggio in parità, pochi minuti dopo, al 65°.  E la Vis cala anche il tris 5 minuti dopo con un preciso calcio di punizione di Biganzoli da centrocampo che si insacca all’incrocio della porta ospite, dopo una serie di mancate deviazioni in area. La Vis sfiora anche il poker ma è il palo a negare il gol a Di Pucchio che aveva provato un gran tiro al volo. Finale nervoso, ma la Vis c’è: 3 punti d’oro e domenica si va a San Donato.

VIS VIS VIS VIS!!!

Commenti

wpDiscuz
Menu