mercoledì 13 gennaio 2016 redazione@ciociaria24.net

“Splendida fervida industre… conobbe… in pochissimi istanti… l’angoscia l’orrore la morte…”

Con una cerimonia sentita e raccolta, stamani Sora ha ricordato i caduti nel terribile sisma che devastò la Città il 13 gennaio 1915. Nel corso della commemorazione, il Vice Sindaco Andrea Petricca ha ricordato l’evento con la deposizione di un cuscino di fiori alla lapide posta sulla facciata del Municipio, in Corso Volsci. Hanno partecipato alla cerimonia alcuni rappresentanti dell’Amministrazione Comunale e varie autorità civili e militari.

“Ricordiamo oggi i tanti sorani che persero la vita la mattina del 13 gennaio 1915. Fare memoria di quel terribile evento è doveroso. Dopo le celebrazioni per il centenario, che si sono svolte solennemente nel 2015, tornare a rendere omaggio ai nostri caduti è per tutti noi un obbligo morale e civile” ha dichiarato il Vice Sindaco Andrea Petricca.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DI OGGI
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA