16 luglio 2014 redazione@sora24.it
LETTO 1.296 VOLTE

Renzo Vitale: da Sora a New York con il suo pianoforte

Renzo Vitale è un pianista, compositore e ingegnere acustico sorano, residente a New York City.

Il suo processo creativo, mosso da istinto e passione, si evolve nell’ambito della dicotomia che ispira la sua incessante dedizione all’indagine della percezione umana in relazione alla musica e alla scienza. Renzo si è laureato in ingegneria elettronica presso l’Università degli Studi dell’Aquila e diplomato in pianoforte presso il Conservatorio “S. Cecilia” di Roma. I suoi studi comprendono inoltre musica elettronica, composizione e direzione. È attualmente ricercatore ospite presso il dipartimento di Architettura del Pratt Institute (New York City) e dottorando in Acustica presso l’Institute of Technical Acoustics di Aquisgrana (Germania). Ha ricevuto numerosi premi (DEGA, AIA), borse di studio (Daimler-Benz, DAAD, Blanceflor) e fondi di ricerca (SID, EAA, Filauro) per la sua sperimentazione scientifica, orientata principalmente all’acustica architettonica e alla psicoacustica. All’attività di ricerca ha sempre affiancato quella concertistica, con cui hai diffuso la sua musica in diverse città, tra cui New York City, Berlino, Parigi e Roma. Nel 2012 auto-produce il suo primo Album per pianoforte solo, dal titolo ZEROSPACE. Registrato da Jay Newland (8 Grammy Awards) presso gli Avatar Studios di New York City e masterizzato da Mark Wilder presso i Sony Battery Studios, l’Album contiene una raccolta di racconti ispirati alla ricerca della bellezza, intesa come generatore trascendente di empatie risonanti.

Intervista a cura di Michele Saccucci

Commenti

wpDiscuz
Menu