20 dicembre 2016 redazione@sora24.it
LETTO 931 VOLTE

Superlega: Sora ultimo, ma la realtà è diversa. Tifoseria caldissima: “Tutti a Perugia”

La sconfitta nell’anticipo di venerdì scorso a Trento ha fatto scivolare la Biosì Indexa Sora all’ultimo posto nella classifica del campionato di Superlega. Valutando la situazione esclusivamente dal punto di vista numerico si dovrebbe parlare di un Natale amaro per i colori bianconeri, ma chi conosce a fondo la situazione sa bene che non è così per vari motivi.

Ad esempio, tra le due sconfitte in campionato, arrivate dopo confronti con squadre che solitamente si giocano lo scudetto almeno fino alla semifinale dei playoff, ovvero Azimut Modena e Diatec Trentino, bisogna ricordare che Sora ha centrato la qualificazione ai quarti di Coppa Italia andando a vincere in casa del Verona, squadra attualmente quinta in classifica e con il doppio dei punti totalizzati dai volsci. Non è tutto: va sottolineato anche che, contrariamente a quanto accaduto al “Polsinelli” contro Modena, dove non c’è stata partita, a Trento i bianconeri hanno giocato eccome, conquistando un set e “rischiando” seriamente di andare a punti.

Va da sé, pertanto, che l’ultimo posto in classifica è alquanto ingeneroso per quanto fatto vedere dai volsci in campo nelle ultime tre gare, giocate tutte, lo ripetiamo, contro squadre oggettivamente superiori. La tifoseria ne é perfettamente consapevole e difatti non ha perso l’entusiasmo, ma, al contrario, si è messa subito all’opera per organizzare la trasferta di Perugia prevista per il 26 Dicembre. Il costo del bus, fanno sapere dalla curva bianconera, è di 15 euro mentre la partenza è fissata per le 10. Dunque “Tutti a Perugia!”, imperativo che evoca dolcissimi ricordi nel cuore degli sportivi sorani…

Commenti

wpDiscuz
Menu