venerdì 19 dicembre 2014 redazione@sora24.it

Svegliati con pistola, mannaia e mazza da baseball. Terrore per due coniugi rapinati

Continuano senza sosta i furti nel Sorano. Stavolta a farne le spese una coppia di coniugi svegliata nella notte da una banda di malviventi armati.

Minacciati con pistola, mannaia e mazza da baseball. Grande paura per una famiglia di Porrino che l’altra notte hanno subito una rapina a mano armata all’interno della loro abitazione, ubicata nel piccolo centro alle porte di Sora. I malviventi, secondo quanto riportato da Alessandra Cinelli su Il Nuovogiorno di oggi, si sono introdotti in casa entrando da una finestra tramite una scala, poi sono entrati nella camera da letto dei coniugi, quindi hanno svegliato i due ordinandogli di consegnare oro e denaro e minacciandoli con le armi sopra menzionate.

In quel momento nell’abitazione c’erano anche i tre figli della coppia e l’anziana madre del marito, un imprenditore alimentare della zona. I ladri hanno portato via un bottino di diverse migliaia di euro, poi si sono dileguati nelle campagne circostanti. Stando a quanto dichiarato nell’articolo di Cinelli, la banda aveva un «evidente accento dell’Est Europa».

Commenti

wpDiscuz
Menu