CONTATTA LA NOSTRA REDAZIONE
lunedì 13 marzo 2017

Terremoto: L’A.D.O. di Sora dona 1.500 euro alla città di Amatrice

Continuano gli atti di generosità dei sorani nei confronti delle popolazioni colpite dal sisma del 24 agosto 2016. Stamani l’A.d.o. (Associazione dipendenti ospedalieri) ha consegnato ufficialmente al Sindaco Roberto De Donatis ed al Vice Sindaco Fausto Baratta la somma di 1500 euro. L’importo è destinato alla raccolta fondi promossa dal Comune di Sora per l’acquisto di un modulo abitativo prefabbricato di 70 metri quadrati, fornito di tutte le certificazioni e confort, da donare alla città di Amatrice. Per l’A.d.o. erano presenti il Presidente Augusto Vinciguerra e i componenti del direttivo Antonio Alonzi e Clara Gemmiti.

La somma derivava per 1000 euro dai proventi della raccolta fondi svolta dall’A.d.o. nel corso della Notte dello Sport 2016 e per 500 euro da una donazione dell’associazione stessa. Il Sindaco Roberto De Donatis esprime piena soddisfazione: “Ho accolto con emozione questa nuova dimostrazione di solidarietà nei confronti di Amatrice. Ringrazio di cuore l’A.d.o., nella persona del Presidente nonché Consigliere Comunale Augusto Vinciguerra, per l’iniziativa all’insegna della più autentica solidarietà. Oggi riceviamo un altro prezioso tassello da destinare al nostro progetto di aiuto alle popolazioni terremotate”.

Si ricorda che chiunque voglia contribuire alle donazioni per Amatrice può effettuare un versamento con Bollettino postale sul C.C. n° 13050034 intestato al servizio di tesoreria del Comune di Sora, precisando la causale “Sisma 2016”, oppure mediante bonifico codice IBAN: IT11N0760114800000013050034; oppure sul conto corrente della Tesoreria comunale acceso presso la Banca Popolare del Cassinate, sempre tramite bonifico, codice IBAN: IT02W0537274370000010714699. Si comunica chi i bollettini sono in distribuzione anche presso gli uffici del Comune di Sora.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
CLICCA QUI E RISPONDI AL SONDAGGIO
Menu
Ciociaria24