4 aprile 2013 redazione@sora24.it
LETTO 1.357 VOLTE

Terremoto L’Aquila 06 Aprile 2009: Sora non dimentica. Sabato 08 omaggio a Marco Alviani e Armando Cristiani

Il 6 Aprile ricorre il quarto anniversario del Terremoto che colpì l’Aquila con il terribile bilancio di 308 vittime, oltre 1500 feriti e oltre 10 miliardi di euro di danni. Tra gli sfortunati scomparsi c’erano anche Marco Alviani, Armando Cristiani, Nicola Bianchi e Giulia Carnevale, studenti della Provincia di Frosinone che oggi con grande tristezza la Città di Sora intende ricordare. In occasione di questo doloroso anniversario il Sindaco Ernesto Tersigni l’Amministrazione comunale e l’intera città si stringono alle famiglie dei ragazzi il cui ricordo è ancora forte e vivo.

“La Città di Sora – dichiara il Primo cittadino – quattro anni fa è stata al centro di una grande tragedia in cui sono scomparsi due giovani studenti modello Armando di fisica e Marco di psicologia. Nuovamente ribadiamo la nostra vicinanza ai loro familiari che convivono con questo immenso dolore. Per tenere viva la memoria di questi giovani sorani il Comune di Sora ha intitolato a Armando e Marco la sala lettura della Biblioteca Comunale frequentata a lungo anche da tanti ragazzi dell’Aquila che vivevano nella città abruzzese, e in seguito al sisma iniziarono a frequentare la struttura di Sora e non l’hanno più abbandonata. Tutti loro conservano uno splendido ricordo dei due colleghi studenti che hanno vissuto la loro breve esistenza all’insegna della bontà, della semplicità e della gentilezza. Non va sottaciuto il loro attaccamento al dovere, allo studio come non va dimenticato che proprio in nome di questi due valori hanno perso la loro preziosa vita”.

Il Sindaco a nome della città di Sora, nella giornata di sabato, renderà omaggio alle giovani vittime presso il Cimitero comunale dove riposano vicini Armando e Marco.

Commenti

wpDiscuz
Menu