venerdì 26 agosto 2016

Terremoto: partita anche la spedizione coordinata XV Comunità Montana Valle del Liri

È partita stamane, alle ore 9, per raggiungere le zone colpite dal terribile sisma di martedì notte, la colonna mobile della Protezione Civile di Frosinone sotto l’egida della XV Comunità Montana Valle del Liri. Collaboreranno ai vari interventi: l’associazione della Guardia ambientale ecozoofila di Sora, l’associazione Misericordia di Roccasecca, il club Aquilotti di Arpino, l’associazione Foresta di Cervaro, la Protezione Civile di Arpino, Broccostella, Colfelice e Castelliri.

Proprio Castelliri è uno dei comuni che si è attivato per primo per la raccolta dei viveri coordinata dal consigliere della XV Comunità montana, Antonio Perna. Nel Reatino, in rappresentanza della ente montano e nel ruolo di coordinatori, si recheranno anche i consiglieri Carlo Nota (Colle San Magno), Luana Sofia (Arce), Luigi Bianchi (Fontana Liri) e la Prof.ssa Valeria Trotto, esperta di interventi di Protezione Civile. La colonna mobile sarà composta da personale qualificato, 21 mezzi tra pick up, furgoni e ambulanze attrezzate.

La prima azione di tutti i volontari, una volta giunti sui luoghi del terremoto, sarà quella di predisporre la distribuzione dei generi di prima necessità. In tutti i 19 comuni che fanno parte della XV Comunità montana, infatti, ma anche negli altri che si dichiareranno disponibili, si organizzerà una prima raccolta di viveri, coperte e di tutto quello che serve per le esigenze personali. La raccolta, coordinata dall’ente montano guidato da Gianluca Quadrini, verrà poi trasportata nel Reatino, attraverso una colonna mobile organizzata. I volontari si occuperanno anche di portare soccorso nelle zone periferiche dei comuni colpiti dal sisma e di monitorare la situazione degli animali e delle attività silvo-pastorali, avvalendosi anche di un’ambulanza veterinaria.

Nella giornata di oggi si è svolta ad Arce, presso la sede dell’ente montano, un primo incontro in cui si sono pianificate le modalità degli interventi che dureranno al momento tre giorni. “Voglio ringraziare” – ha dichiarato il presidente Quadrini – “tutti i volontari che si sono messi a disposizione per fornire supporto e soccorso alle popolazioni colpite così duramente dal sisma di martedì notte. Come Comunità montana non potevamo non fare qualcosa di concreto. Speriamo che il nostro impegno sia utile a tutte le persone che stanno attraversando questo momento così drammatico”.

Ufficio stampa
Gianluca Quadrini
Presidente XV Comunità montana Valle del Liri

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
Menu
Ciociaria24