19 maggio 2012 redazione@sora24.it
LETTO 835 VOLTE

Terrore nel centro storico a Sora: giovedì sera un giovane ha estratto un coltello e minacciato i presenti (La Provincia)

Dal quotidiano “La Provincia” del 19/05/2012 articolo a firma di Roberta Pugliesi: “Brandendo un coltello, ha minacciato alcune persone che si trovavano sotto i portici di piazza Santa Restituta. Minuti di terrore giovedì sera nel centro della città. Erano da poco passate le venti e l’uomo, un 34enne di Sora, si trovava in prossimità di un bar della centralissima piazza. Intorno a lui tante altre persone sedute ai tavoli per l’aperitivo. Per cause ancora da chiarire il giovane ha improvvisamente tirato fuori dalla tasca un coltello, di quelli multiuso, e lo ha puntato contro alcune persone che si trovavano sia all’interno del locale che esternamente, minacciandole anche verbalmente e urlando loro che li avrebbe colpiti. E dinanzi la chiesa della santa patrona si è scatenato il panico. Qualcuno è scappato, qualcun altro ha provato a riportarlo a più miti consigli. Ma il 34enne, già noto alle forze dell’ordine, era fuori di se. Nel frattempo sono stati allertati i carabinieri di Sora mentre il ragazzo si allontanava dalla piazza. Una pattuglia del Nucleo Operativo radiomobile è arrivata dopo pochi minuti in Corso Volsci riuscendo a rintracciarlo nei pressi di piazza Mayer Ross, vicino la sede del Tribunale. Lì, con un’opportuna opera di persuasione, è stato fatto calmare dai Militari dell’Arma che, dopo averlo identificato, hanno provveduto al sequestro del coltello ed alla denuncia all’Autorità giudiziaria. Ora i carabinieri stanno cercando di capire la ragione che ha indotto il 34enne ad inscenare il drammatico gesto”.

Commenti

wpDiscuz
Menu