lunedì 13 luglio 2015 redazione@sora24.it

Tiziana Tucci al fianco della Polizia di Sora e della provincia

“Senza dubbio gli agenti del Commissariato e della Polizia Stradale di Sora e di tutta la provincia di Frosinone, non è ammissibile che debbano operare in sicurezza ed a tutela del nostro territorio, in queste condizioni” –E’ l’allarme che viene lanciato dalla segretaria del Pd sorano, Tiziana Tucci, che pone l’attenzione anche sulla carenza e mancato funzionamento dei computer all’interno degli Uffici del Commissariato e della Polizia Stradale di Sora.

“Per lavorare in sicurezza servono strumenti (computer e stampanti), risorse umane ed autovetture. Con buona pace per l’EXPO di Milano che ha registrato indici di presenza notevolmente sopra le aspettative, non è pensabile che, comunque, possano essere lasciati “scoperti” gli altri territori, soprattutto quello della nostra provincia ed in particolar modo della città di Sora. Non è pensabile che i nostri agenti, ai quali chiediamo costantemente e giornalmente la presenza sul territorio, possano salvaguardare noi cittadini avendo a disposizione un parco veicolare carente e non adeguato con auto che hanno percorso più di 300 mila km; alla stessa stregua non è concepibile il mal funzionamento dei pc all’interno degli uffici.

Finora il personale dipendente è stato costretto quotidianamente ad attendere in caserma il rientro di una volante del turno precedente prima di trovare un’autovettura disponibile e più di una volta, in particolare i poliziotti della Polstrada, sono stati costretti a rimanere in ufficio per mancanza di autovetture”.

Continua la Tucci – “Senza pensare ad un’altra importante criticità che si verificherà a breve sul nostro territorio provinciale con l’imminente ripresa della stagione calcistica (dopo la vittoria in Serie “A” del Frosinone) che avrà un riverbero non di poco conto sulla città capoluogo e su tutto il territorio; è importante per tale evento essere pronti per fronteggiare e controllare le centinaia di tifosi che varcheranno i cancelli dello Stadio Matusa di Frosinone. E’ quindi necessaria ed indispensabile una sinergia fra tutti gli attori.”

Sulla questione accorpamento di entrambi gli uffici del Commissariato e del distaccamento Polstrada di Sora, la segretaria dem di Sora aggiunge – “ Da tempo parliamo di unificare gli uffici di entrambi i corpi di Polizia di Sora e fattivamente ci sono stati alcuni incontri, a cui ho preso parte in diverse occasioni, allo scopo di trovare una intesa comune per la risoluzione di tale tematica. Basti pensare che il Commissariato di Sora alloggia in una struttura, sì demaniale, ma non idonea ad ospitare gli uffici di Polizia a causa della sua conformazione, è strutturato su due piani senza la presenza di una qualsiasi forma di ascensore, senza uscite di sicurezza e privo di una qualsiasi rampa di accesso per persone con difficoltà a deambulare; in particolare il fabbricato è privo di qualsiasi norma sull’eliminazione barriere architettoniche e sulle norme di sicurezza per evacuazione; ad ulteriore aggravio, la Polstrada di Sora alloggia in un edificio privato, pagando circa 70 mila euro annue di affitto”.

Conclude la Tucci –“Sicuramente l’accorpamento di tali divisioni gioverebbe a tutta la cittadinanza, in termini di sicurezza, nello stesso tempo si avrebbe un abbattimento dei costi, non indifferente, ed un aumento di personale in termine di unità uomo. Tutto ciò è doveroso poiché l’immagine della Polizia è unitamente riconosciuto come biglietto da visita in un paese civile quale il nostro. Il sacrificio di questi uomini e dei loro dirigenti non basta e rischia di diventare vano se non ci si impegna in un salto di qualità in termini propositivi.  Un miglioramento è sempre possibile se si ha la forza di convincere prima se stessi che il problema c’è e va affrontato con risolutezza e collaborazione. L’impegno da parte mia è e sarà sempre rivolto a coniugare il benessere e la sicurezza delle persone, ed è fondamentale l’idea che la ragione debba sempre prevalere sull’indifferenza”.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
scrivi un commento

Commenti

wpDiscuz
scarica la nostra App
Per ricevere le notizie sul tuo smartphone o tablet: clicca qui e scarica gratis l'App