18 gennaio 2017 redazione@sora24.it
LETTO 4.048 VOLTE

Tre violente scosse di terremoto di magnitudo 5.1, 5.4, 5.3 in un’ora. Paura e apprensione nel Sorano

Tre violente scosse di terremoto, rispettivamente di magnitudo 5.1, 5.4 e 5.3, sono state registrate stamane in Provincia dell’Aquila. La drammatica sequenza sismica è stata avvertita in tutto il Centro Italia. A Sora sono state tempestivamente evacuate le scuole subito dopo la prima scossa.

Poco fa il Sindaco Roberto De Donatis ha ordinato la chiusura immediata di tutte le scuole della città «per effettuare a scopo preucazionale una verifica strutturale» degli edifici che ospitano l’attività didattica degli studenti sorani e del comprensorio.

Di seguito i dettagli delle tre scosse tratti dal portale dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.

La prima scossa, di magnitudo 5.1, è stata registrata alle 10:25 con coordinate geografiche (lat, lon) 42.55, 13.26 a una profondità di 9 km. Questi i comuni più vicini all’epicentro: Montereale (AQ) 3 km, Capitignano (AQ) 4 km, Campotosto (AQ) 9 km, Amatrice (RI) 9 km, Cagnano Amiterno (AQ) 10 km.

La seconda scossa, di magnitudo 5.4, è stata registrata alle 11:14 con coordinate geografiche (lat, lon) 42.53, 13.28, a una profondità di 9 km». Questi i comuni più vicini all’epicentro: Capitignano (AQ) 2 km, Montereale (AQ) 3 km, Campotosto (AQ) 8 km, Barete (AQ) 9 km, Cagnano Amiterno (AQ) 9 km, Pizzoli (AQ) 10 km.

La terza scossa, di magnitudo 5.3, è stata registrata alle 11:25 con coordinate geografiche (lat, lon) 42.49, 13.31 a una profondità di 9 km. Questi i comuni più vicini all’epicentro: Capitignano (AQ) 3 km, Barete (AQ) 5 km, Montereale (AQ) 6 km, Pizzoli (AQ) 7 km, Cagnano Amiterno (AQ) 8 km, Campotosto (AQ) 9 km.

Commenti

wpDiscuz
Menu