9 marzo 2015 redazione@sora24.it
LETTO 1.971 VOLTE

Trentasei giovanissimi sorani “deputati” europei per un giorno

Un progetto da sogno, trasformatosi in esperienza altamente formativa. Quale il successo? L’entusiastica apertura al mondo dei ragazzi; l’itinerario vincente perché programmato con sapienti intenti pedagogici; l’organizzazione attenta e intelligente; la volontà dei docenti di coinvolgere gli studenti in un vissuto di STUDIO-APPRENDIMENTO, anche al di là delle pagine dei testi scolastici.

E quale suggestione indimenticabile aver assistito, in un’aula del Parlamento stesso, ad una “lectio magistralis” dell’alto funzionario, dott. Leone Rizzo! La relazione sulla ricostruzione della storia pregressa, che ha condotto alla prima Comunità Europea e all’Unione odierna dei 28 Paesi ha favorito l’attenzione e la comprensione da parte di tutti gli studenti, molto fortunati nel partecipare a un processo di Cittadinanza attiva e di crescita transnazionale.

Commenti

wpDiscuz
Menu