10 aprile 2013 redazione@sora24.it
LETTO 84 VOLTE

Tribunale: la risposta di Tersigni a Di Stefano

“In merito all’intervento del Presidente dell’Ater di Frosinone (clicca qui per leggere), con cui condivido la necessità di unità d’intenti per raggiungere l’obiettivo di scongiurare l’imminente chiusura della sezione di Sora del tribunale di Cassino, mi preme chiarire che l’Amministrazione Comunale, da me rappresentata, si è sempre preoccupata delle sorti della sezione del tribunale di Sora. A prova di ciò, all’indomani del Dlg 155/2012, che ha previsto l’abolizione di tutte le 220 sezioni distaccate dei tribunali in Italia, ho avuto incontri presso il Ministero della Giustizia con i responsabili dei tagli da apportare.

In qualità di Sindaco non ho fatto altro che ascoltare e seguire alla lettera le indicazioni avute in sede ministeriale. Bisognerà, quindi, attendere i tempi necessari per verificare la possibilità di attivare la procedura prevista dall’art. 8 del Dlg 155/2012 che prevede una proroga del termine ultimo previsto per la soppressione (13/11/2013) fino a un massimo di 5 anni, in attesa che vengano reperite le idonee strutture presso le sedi accorpanti. In effetti, il 25/03/2013, il Ministero della Giustizia, ha dettato con apposita circolare, le linee giuda per l’attuazione della procedura per l’ottenimento della proroga di cui sopra.

Prontamente il sottoscritto, incontrando il Presidente del Tribunale di Cassino, alcuni esponenti dell’Ordine Forense di Cassino e altri avvocati del comprensorio sorano, ha richiesto espressamente l’attivazione della procedura richiamata dall’art. 8. In ogni caso, mi sono impegnato e ribadisco il mio impegno a continuare a percorre tutte le strade possibili al fine di ottenere la proroga, non escludendo neanche il ricorso alla giustizia amministrativa.

Anche per quanto attiene il mantenimento dell’Ufficio del Giudice di Pace a Sora, entro questo mese, saranno portate a termine da questa Amministrazione tutti gli adempimenti amministrativi che vedono coinvolti i Comuni di Sora, Isola del Liri, Arpino, Fontechiari, Santopadre, Campoli, Pescosolido, Vicalvi, Castelliri, Broccostella, Alvito, Posta Fibreno, già facenti parte del comprensorio dell’Ufficio del Giudice di Pace di Sora e che ci permetteranno di poter inoltrare istanza di mantenimento entro la prevista data del 29/04/2013”.

Commenti

wpDiscuz
Menu