8 settembre 2011 redazione@sora24.it
LETTO 332 VOLTE

Truffa alla Asl di Frosinone

La Guardia di Finanza di Frosinone ha scoperto una truffa ai danni del Servizio sanitario nazionale. Circa 1500 persone morte da anni risultavano infatti ancora iscritte negli elenchi della Regione.

Non solo i medici di famiglia ricevevano i prescritti compensi per ogni assistito a carico, ma si è scoperto anche un giro di farmaci rimborsati dalla Regione e prescritti a malati morti da anni; inoltre non si conosce l’identità di ben 5.500 persone comprese negli elenchi degli assistiti.

La Guardia di finanza ha segnalato alla Corte dei Conti ventuno dirigenti e funzionari dell’Asl di Frosinone. Novanta in tutto i medici coinvolti nelle prescrizioni post-mortem.

Fonte: www.ilmessaggero.it

Commenti

wpDiscuz
Menu