Pubblicità

Ufficio Condono e Vigilanza Sora: Michele Di Prizito replica a Maria Paola D’Orazio

Pubblicato ildomenica 24 luglio 2016   
Pubblicità

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa a firma di Michele Di Prizito, in qualità di promotore della iniziativa di raccolta firma da parte di professionisti e riguardante l’Ufficio Condono Edilizio del Comune di Sora.

Pubblicità

«Come promotore della iniziativa “raccontata” dal Consigliere di opposizione Maria Paola D’Orazio, e cioè la raccolta di firme da parte di professionisti del Sorano e limitrofi al fine di dare continuità all’Ufficio Condono e Vigilanza, è doveroso precisare che l’iniziativa è di carattere tecnico e non politico, in quanto nessuno come noi operatori del settore ha chiara l’importanza che un Ufficio come quello Condono e Vigilanza rivesta per il benessere dei cittadini, della amministrazione in funzione degli incassi e della semplificazione della macchina amministrativa (sulla semplificazione gli input vengono dati anche dal governo centrale), ed infine dei professionisti stessi.

Quindi “pur ringraziando l’opposizione per la loro vicinanza all’Arch. Gaspare Vinciguerra”, si chiede espressamente di non strumentalizzare politicamente una iniziativa che ha tutt’altro tono e finalità per l’interesse del paese e dei Sorani (anche domenica scorsa un altro articolo a nostro avviso cercava di fuorviare notizie). Tuttavia il nuovo Sindaco Arch. Roberto De Donatis, si è mostrato sensibile alla iniziativa dei tecnici e ci ha convocato per concertare tale questione, di cui si è fatto carico ed ha mostrato interesse e attenzione.

Infine, per i lettori a cui magari sfuggono delle dinamiche giurisprudenziali, si deve spiegare che la nuova giunta non ha “cancellato con un colpo di spugna l’ufficio dei condoni”, lo stesso è rimasto vacante per effetto naturale della decadenza del Sindaco uscente e quindi dell’Arch. Vinciguerra, evidentemente in attesa della nuova sistemazione della pianta organica, la giunta ha demandato le competenze dello stesso al 6° Settore fino al 31/07/2016, affinché un settore non rimanesse scoperto».

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
Menu
Ciociaria24 Verdana Srl 800-090501 info.ciociaria24.net