12 giugno 2015 redazione@sora24.it
LETTO 5.028 VOLTE

Un giovanissimo Sorano prova a conquistare la B in “un’altra Sora”

In attesa di notizie confortanti sul futuro del Sora, ci consoliamo con una bella notizia che arriva dal panorama giovanile. Emanuele Di Folco, virtuoso numero dieci della Pro Calcio Sora, coordinata da Eliodoro Di Domenico, è stato convocato per uno stage con la Virtus Lanciano, squadra che milita in serie B e che ai tempi della C1 affrontava abitualmente il nostro Sora.

Il ragazzo, classe 2000, promette molto bene: quest’anno ha realizzato la bellezza di 43 reti, un bottino impressionante che evidentemente ha convinto i dirigenti abruzzesi a dargli una possibilità per il grande salto verso la B.

Ancora una volta, dunque, Sora si conferma terra prolifica di calciatori. Quanto sarebbe bello dare ai nostri giovani la Serie B dentro casa? Tantissimo. D’altra parte la città di Lanciano è un po’ come la nostra: si estende per 66 kmq (Sora 71), ha 35 mila abitanti (Sora 27 mila, 40 mila considerando gli agglomerati urbani contigui di Broccostella e Isola), non è capoluogo ma è sede vescovile, proprio come la città volsca.

Da quattro stagioni in serie cadetta, la Virtus Lanciano ha saputo programmare il futuro con pazienza, attenzione e lungimiranza, ottenendo i risultati sperati. La società abruzzese è un esempio da seguire e soprattutto emulare.

Lorenzo Mascolo – Sora24

Commenti

wpDiscuz
Menu