domenica 22 maggio 2016

Una bellissima iniziativa in memoria del dott. Mario Giannandrea

Nel corso dell’evento organizzato in memoria del dott. Mario Giannandrea, il 21 maggio ad Atina, nel suggestivo salone del Palazzo Ducale, si è parlato di vertigini e acufeni, sintomi molto comuni nella pratica clinica, che possono presentarsi in qualsiasi fascia di età e possono essere espressione di patologie oto-neurologiche importanti e psichiatriche.

Spesso anche in stretta correlazione odontostomatologica e distretto ORL, così come con atteggiamenti posturali non corretti, l’inquadramento diagnostico richiede pertanto un approccio multidisciplinare, con una valutazione anamnestica accurata, con test specifici integrati da indagini strumentali quali RM encefalo, eco color doppler dei vasi del collo, VEMPS, TC, posturografia statica, ecc. Durante l’importante Convegno é stato affrontato anche il problema dell’inquinamento acustico ambientale e professionale, con la presentazione di materiali utilizzati per l’isolamento acustico in ambienti abitativi, commerciali, professionali e industriali.

Al Convegno ha anche partecipato la sig.ra Maria Teresa Cellucci, moglie del compianto dott. Giannandrea, che ha voluto ringraziare le autorità scientifiche e civili per la loro presenza, nonché i colleghi del marito, per aver voluto intitolare alla Sua memoria il simposio. La sig.ra Cellucci, ha poi comunicato in anteprima quanto i suoi figli, Silvia e Luca e lei, intendevano promuovere: istituire una borsa di studio annuale per ricordare il dott. Mario Giannandrea.

Una borsa, patrocinata dall’Ordine dei Medici della Provincia di Frosinone, per il migliore laureato in Medicina e Chirurgia, nato e residente nella provincia di Frosinone, che nell’anno in corso avrà discusso una tesi sperimentale sulla diagnosi precoce e sulla lotta ai tumori. Un’iniziativa in grado di unire le passioni del dott. Mario Giannandrea, affermato professionista e conosciuto politico: lo studio per la Medicina, l’amore per la sua Terra, la fiducia nei giovani.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
Menu
Ciociaria24