24 gennaio 2012 redazione@sora24.it
LETTO 580 VOLTE

Valter Tersigni risponde alle dichiarazioni del Consigliere Roberto De Donatis

“La segnaletica orizzontale della Città di Sora è realizzata a norma di legge, nel pieno rispetto delle indicazioni del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti e dei regolamenti europei”. Così il Consigliere Comunale delegato alle Manutenzioni Valter Tersigni risponde alle dichiarazioni del Consigliere Comunale Roberto De Donatis, apparse nei giorni scorsi sulla stampa.

“Ogni iniziativa dell’Amministrazione Comunale in materia di segnaletica è studiata nel dettaglio e messa in atto senza alcuna improvvisazione, visto che in gioco c’è la sicurezza della popolazione – dichiara il Consigliere Tersigni – Gli attraversamenti pedonali sono stati realizzati con vernice di colore bianco, nel rispetto della normativa vigente ed in considerazione del parere n.1379/2011 del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti. Per rendere ancora più visibili gli attraversamenti e tutelare maggiormente l’incolumità dei cittadini sono state adottate una serie di misure di “traffing calming”, cioè interventi che vengono messi in atto per moderare gli effetti negativi prodotti dal traffico e dalla velocità dei veicoli. In tale tipologia di azioni rientra la “textured pavements” (pavimentazione stradale colorata) che prevede l’uso di manti stradali colorati per creare una superficie non uniforme. Tali manti, colorati di rosso nel nostro caso, hanno il vantaggio di essere di forte impatto percettivo, con conseguente riduzione della velocità da parte dell’automobilista”.

Una precisazione giunge dal Consigliere Tersigni anche per quanto riguarda la qualità dei materiali impiegati: “Abbiamo usato esclusivamente vernici rifrangenti per segnaletica orizzontale, a norme Anas. Con queste premesse e competenze, speriamo sì di “vederne delle belle” che accrescano sempre più la sicurezza stradale, a tutela dell’incolumità della cittadinanza che ha apprezzato notevolmente gli interventi effettuati”.

Commenti

wpDiscuz
Menu