28 luglio 2017 redazione@sora24.it
LETTO 1.374 VOLTE

Viale San Domenico: tutti insieme appassionatamente… sul marciapiedi!

Il problema è abbastanza atavico. Passano i decenni, ma la soluzione ancora non si trova.

In questi giorni sono apparse sul social alcune immagini riguardanti la consolidata abitudine a parcheggiare sui marciapiedi situati nel tratto di viale San Domenico compreso, per intenderci, tra la Esso e l’incrocio di Sportfly. La cosa si ripete da anni, essenzialmente per due motivi: primo, l’inadeguata larghezza del viale sul quale insistono varie attività commerciali; secondo, la pressoché assoluta assenza di parcheggi nelle vicinanze (quei pochi disponibili bisogna “inventarseli”).

Il risultato è quello che vedete nell’immagine: in pratica una donna con passeggino non può transitare sul marciapiedi, essendo quest’ultimo completamente occupato da veicoli in sosta. Ma anche i singoli pedoni sono costretti a continui slalom tra le auto, per evitare di camminare nella sede stradale.

Tra l’altro, parliamo di marciapiedi obsoleti e per nulla adeguati alle norme moderne, che prevedono l’abbattimento di tutte le barriere architettoniche. È impensabile, allo stato attuale delle cose, rendere fruibile lo spazio anche ai diversamente abili con problemi di deambulazione.

La questione, pertanto, non è di poco conto: viale San Domenico è sempre più ricca di attività commerciali, ma i parcheggi non ci sono. Quindi, un gran numero di potenziali clienti spesso e volentieri non si fermano. Tempo fa si pensò a una riduzione dei marciapiedi stessi, in modo tale da creare lo spazio necessario per il posteggio delle auto su ambo i lati della strada. Ma l’idea non è mai stata presa seriamente in considerazione. Ad oggi si va avanti allo stesso modo, lasciando tutto così com’è e rimandando di lustro in lustro la risoluzione del problema.

Commenti

Ordina per:   più recenti | più vecchi | più votati
Luca Grimaldi

Tutto vero quello che è stato scritto. Ma cosa dire dei tanti esercizi commerciali che occupano marciapiedi e sede stradale con tavoli sedie e ombrelloni? E i negozi di frutta gestiti dai nordafricani in prossimità del liceo scientifico con le cassette d’esposizione che arrivano fino a bordo strada? Qualcuno ha per caso visto in azione i vigili urbani?

Vorrei anche aggiungere l’assenza di illuminazione pubblica da anni (da che ci abito io 5-6 anni) proprio sull’ incrocio con via Ponte Marziano (ormai impraticabile ) dove ci sono delle strisce pedonali ahimè scolorite da anni senza contare gli incidenti che ci fanno….è tutto un degrado

Mia madre abita lungo viale san domenico e il problema è sempre esistito….adesso che ho una bambina ed esco spesso x quella strada con il passeggino mi sono accorta ancora di piu del grave problema. Io sono fortunata perchè con le mie gambe riesco ancora a camminare facendo molti slalom,ma penso sempre a chi questa fortuna nn ce lha. Una volta ho parlato anche con un vigile di questo grave disagio e lui mi ha detto che nn possono fare niente perchè nn ci sono divieti…. non so se mi ha risposto cosi per liquidarmi o se effettivamente avesse ragione.… Leggi tutto »

La soluzione sarebbe chiamare il carro attrezzi e rimorchiarle tutte ma ste cose le si fanno solo in paesi di un certo livello mica in italia

il problema e’ che nessuno che viene danneggiato denuncia simili comportamento.

io non abito a canceglie anche se ho vissuto per tanti anni in quel rione,provando con alcuni amici a riqualificarlo.abbiamo buttato la spugna era una guerra persa.non accetto chi non rispetta gli altri e pensa solo a se stesso.parliamo di una vera attivita’ commerciale abusiva che danneggia chi paga regolarmente le tasse.

Io veramente ho agito e sto agendo!

Piazza Cesare Baronio soprattutto in questo periodo, e soprattutto a causa di alcune persone che hanno dell’abuso il proprio stile di vita, è il CAOS.

Ci poniamo il problema di come una donna con il passeggino con i marciapiedi occupati dalle macchine, dove deve passare. E invece un diversamente abile con carrozzina dove dovrebbe passare con quasi tutti i marciapiedi occupati da tavoli , poltrone e quant’altro di locali pubblici?

Non solo viale S.Domenico.fate un giro la sera verso le 19.00 a p.zza Cesare Baronio.Mancano i controllori.

Peggiora ………

Luigi

Abbiamo dato Cesare Baronio ai vandali.

wpDiscuz
Menu