29 maggio 2013 redazione@sora24.it
LETTO 491 VOLTE

Video di Grillo su Provincia di Frosinone: il deputato Massimo Artini, autore dell’upload, chiarisce la vicenda a Sora24

Video di Beppe Grillo sulla provincia di Frosinone: per chiarire la vicenda relativa al video di Grillo nel quale vengono menzionati alcuni Comuni della nostra provincia, circolato in rete negli ultimi giorni, riportato ieri sul nostro giornale e visualizzato da migliaia di lettori, abbiamo contattato Massimo Artini, parlamentare del M5S autore dell’upload del filmato sul canale Youtube del Movimento Cinque Stelle di Figline Valdarno.

Nel filmato, lo ricordiamo, Grillo aveva dichiarato quanto segue (fonte Il Messaggero): «Cari elettori di Ferentino, Atina e…». Esita un attimo. Le persone che sono dietro la telecamera già ridono a crepapelle, una voce di donna ironizza «e… soreta». Risate. Invece è Torrice il terzo Comune dove corrono i 5 Stelle. Imbarazzo. Si va avanti. «Siete in provincia di Frosinone – risate – città che ho sempre nel cuore – risate – quando i miei figli mi dicono dove vai, voglio andare a Frosinone». Valanga di risate. «Sentite gente che ride ma è una cosa seria», dice il comico. Spiega che gli «esperimenti li potete fare lì», che «il virus parte da lì», poi ci ricasca: «Se comincia da lì in provincia di Frosinone, capite che il Movimento si allarga anche in Mongolia». Nuova valanga di risate. «Vi abbraccio e spero di venirvi a trovare fisicamente. Adesso sono nel ciberspazio». E tutti a ridere.

Le parole del comico genovese hanno scatenato ovviamente una valanga di commenti, alcuni di sdegno e altri di approvazione, come accade solitamente in democrazia. Tuttavia, da oggi il video non è più visualizzabile poiché il gestore del suddetto canale Youtube ha deciso di renderlo privato.

Per capire la motivazione di tale scelta, abbiamo contattato proprio l’uploader del filmato, ovvero il “cittadino-parlamentare” Massimo Artini, che telefonicamente ha dichiarato quanto segue: “Il video è stato girato al termine di una serata tra noi e Beppe. L’intento non era quello di renderlo pubblico, bensì fruibile solo internamente al nostro gruppo. Per un mio errore tecnico invece è stato pubblicato, così oggi ho provveduto a renderlo privato.

Le dichiarazioni di Artini, che al telefono è stato gentile e disponibile, ovviamente non risolvono il problema delle dichiarazioni di Grillo, che magari in un momento di relax si sarà lasciato trasportare ironizzando sulla Provincia di Frosinone tra l’ilarità generale. Tuttavia prendiamo atto delle parole del parlamentare chiudendo qui la questione, anche perché il valore storico e culturale della terra in cui viviamo non può certo essere scalfito da un minuto e mezzo di parole pronunciate dal comico genovese. Del resto, come afferma il nostro amato Cicerone, accipere quam facere praestat iniuriam…

Lorenzo Mascolo – Sora24

Commenti

wpDiscuz
Menu