28 giugno 2015 redazione@sora24.it
LETTO 27.271 VOLTE

Villa Latina e Vicalvi in lacrime per “Jack”. Lunedì i funerali dello sfortunato giovane

Due paesi sconvolti dal dolore. L’improvvisa scomparsa di Daniele Camilli, venuto a mancare ieri intorno alle 12 all’ospedale SS. Trinità di Sora, dove era stato trasportato d’urgenza dopo un malore, ha lasciato tutti senza parole. L’uomo 37 anni, originario di Villa Latina, dove era consigliere comunale, e residente con la moglie Stefania a Vicalvi, si era sentito male intorno alle 10 proprio a Villa Latina, nei pressi di un bar del centro. I sanitari del 118, accorsi poco dopo sul posto, vista gravità della situazione hanno provveduto a trasferirlo immediatamente a Sora.

DANIELE-620

Giunto al SS. Trinità i medici del locale nosocomio hanno provato per un’ora a rianimarlo, come riportato da Luciano Nicolò su La provincia Quotidiano. Daniele, però, non ce l’ha fatta ed è spirato in tarda mattinata.

Grande commozione nelle due piccole comunità della Valle di Comino, dove Daniele era molto conosciuto, attivo ed apprezzato. Gli amici, che lo chiamavano “Jack”, ma anche tutti i conoscenti, sono sconvolti dal dolore. Struggente la copertina del profilo Fb del ragazzo: due fedi con il suo nome e quello della consorte con la quale si era unito da poco in matrimonio.

I funerali di Daniele si celebreranno lunedì 29 giugno, alle ore 10, nella chiesa dell’Annunziata a Villa Latina.

Commenti

wpDiscuz
Menu