giovedì 27 dicembre 2012

Alberto La Rocca ha ragione: BASTA MENDICARE! (di Lorenzo Mascolo)

Sottoscrivo in pieno quanto dichiarato da Alberto La Rocca nella nota stampa pubblicata oggi pomeriggio sul nostro giornale (Leggi): abbiamo assolutamente bisogno di un rappresentante politico, sia esso un consigliere regionale, un deputato o un senatore; non fosse altro per difendere quel poco che ancora ci rimane. La vicenda dell’ospedale, ad esempio, è tutt’altro che chiusa, perché finché non verrà modificato il piano aziendale il “SS. Trinità” rischierà nuovamente di essere degradato a nosocomio di base, con un pronto soccorso e i reparti di medicina, chirurgia e (forse) ortopedia.

Ci sono poi mille altri problemi da affrontare e che senza un nostro rappresentante politico rimarranno irrisolti. E’ pertanto giunto il momento di incontrarsi per parlare e confrontarsi, coinvolgendo tutti i sindaci del comprensorio nel tentativo di convergere verso una rosa di nomi LOCALI da sostenere in massa. Le liste verranno chiuse il prossimo 25 Gennaio, non c’è un solo minuto da perdere. Personalmente ho imparato sulla mia pelle che non si può fare politica senza voti e soprattutto senza investimenti adeguati per affrontare la campagna elettorale; ciononostante non finirò mai di ringraziare le persone che mi hanno aiutato e votato in occasione delle provinciali 2009 (273 voti), delle regionali 2010 (334) e delle Comunali 2011 (66 voti), perché hanno dimostrato di credere nella mia proposta senza nessuna promessa.

Sono convinto che tante, tantissime altre persone che vivono nella nostra splendida terra sarebbero propense a dare fiducia ad un candidato del territorio, per non costringere anche i loro figli a mendicare grazie al politico forestiero di turno. Non possiamo e non dobbiamo piegare ancora una volta la testa, perché in questo momento sarebbe imperdonabile. Abbiamo uomini e risorse elettorali sufficienti per centrare i nostri obiettivi: dobbiamo solo mettere da parte i personalismi e pensare al territorio. Non è difficile, basta ripudiare i calcoli e dare spazio al cuore.

Lorenzo Mascolo – Sora24

Commenti

wpDiscuz
Menu