8 giugno 2012 redazione@sora24.it
LETTO 781 VOLTE

AVEZZANO – Nasce la Banca della Marsica. E Sora? Sta a guardare… (di Lorenzo Mascolo)

Riceviamo e pubblichiamo con estremo piacere il seguente comunicato stampa a firma del Comitato Promotore per la Banca di Credito Cooperativo della Marsica.

Giovedì 7 giugno, alle ore 12, nella sala consiliare del Comune di Avezzano, si è tenuta una conferenza stampa per la presentazione della costituenda Banca di Credito Cooperativo della Marsica. All’incontro hanno partecipato il sindaco di Avezzano, Giovanni Di Pangrazio, ed i componenti del comitato promotore: Carmine Silvagni (Presidente), Francesco D’Angelo (Vice), Domenico Contestabile, Antonio Del Boccio, Roberto Mecozzi e Liberato Taglieri. Nel colloquio sono state illustrate le modalità di adesione al nascente istituto di Credito Cooperativo della Marsica, banca con una mission precisa: stoppare la colonizzazione bancaria forestiera e sostenere lo sviluppo socio-economico della realtà locale.

Ndr: Da quanti anni chiediamo una Banca di Sora per sostenere lo sviluppo economico dell’Alta Terra di Lavoro? Tanti, almeno una decina. Chi ci ascolta? Nessuno. Eppure, Avezzano, che non è provincia come noi e che soffre L’Aquila come noi soffriamo Frosinone, cerca di difendersi. E allora, perché noi restiamo maledettamente inermi e continuiamo a dividerci invece di fare squadra? Le banche create con il contributo di gruppi imprenditoriali locali sono sinonimo di coesione economica del tessuto sociale. Esistono le banche di Frosinone, Cassino, Fondi, Anagni, ecc., ma non c’è ancora una banca di Sora o, se si vuole del Liri. Perché?

Lorenzo Mascolo – Sora24

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu