BRINDISI: ORDIGNO ESPLODE DAVANTI A SCUOLA, MORTA UNA STUDENTESSA

BRINDISI (ITALPRESS) – Esplosione davanti all’Istituto professionale “Morvillo Falcone” per la moda e il turismo, a Brindisi. Morta una studentessa di 16 anni, sei studenti sono rimasti feriti. L’ordigno sarebbe stato collocato in un cassonetto dei rifiuti. I ragazzi sono stati trasportati in ospedale. L’intera area e’ stata transennata. Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, informato dalla ministro dell’Interno, Annamaria Cancellieri, sta seguendo gli sviluppi delle indagini con apprensione e partecipe vicinanza ai familiari della vittima, ai feriti e all’intera collettivita’ brindisina. La Cancellieri segue personalmente, in contatto con il prefetto, la vicenda dell’attentato. Il titolare del Viminale lunedi’ sara’ a Brindisi con i vertici delle forze di polizia ed i magistrati per una riunione del Comitato nazionale dell’ordine e della sicurezza. A Brindisi e’ in arrivo il vicecapo della Polizia Francesco Cirillo, con gli investigatori di polizia e carabinieri.

Fonte: www.italpress.com

MESSAGGIO PROMOZIONALE

Promozione in vigore fino al 14 Luglio 2020 in tutti i punti vendita della catena.

NECROLOGI

Ci ha lasciato Mauro Tersigni

La messa esequiale sarà celebrata oggi pomeriggio a Casamari.

NECROLOGI

SORA - Passionisti in lutto per l'improvvisa scomparsa di Padre Antonio Graniero

Funerali stamane a Santa Maria degli Angeli.

POLITICA

SORA - Piano pedonalizzazione centro storico: questa sera riunione su Google-Meet

Dopo la prima parte dedicata all’identità, affronterà la seconda parte che riguarderà i parcheggi, la mobilità sostenibile e alcune ...

SPORT

CALCIO - Sora: presentata la domanda di ripescaggio in Serie D

Come promesso, la società presieduta dall'Avv. Giovanni Palma punta al salto di categoria per poi provare anche la scalata alla ...

POLITICA

Piano Esecutivo di Gestione: il M5S Sora scrive al Prefetto

La nota stampa del portavoce e consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle di Sora, Fabrizio Pintori.