CALCIO: SCOMMESSE. AGNELLI "AL FIANCO DI CONTE E BONUCCI"

TORINO (ITALPRESS) – “Tutti seguiamo i fatti di cronaca sportiva e quelli di giudiziaria sportiva e non posso nascondere che il quadro che si sta delineando sia preoccupante per il mondo del calcio”. Con queste parole il presidente della Juventus Andrea Agnelli ha aperto la conferenza stampa convocata dopo gli ultimi
risvolti dell’inchiesta Last bet che vede indagato anche il tecnico bianconero Antonio Conte. “Ad oggi ed e’ per questo che ci sono io a ribadirlo, non risulta che Antonio Conte faccia parte di questo quadro preoccupante. Il ruolo che sarebbe attribuito ad Antonio e’ vicino all’insignificante, poi dico questo perche’ la
societa’ ha avuto modo di conoserlo e io conosco da 20 anni i suoi valori di onesta, integrita’ e correttezza che gli ho visti applicare dall’inizio della carrriera. E’ altrettanto giusto in questa fase esprimere agli organi inquirenti il nostro rispetto
per il lavoro che stanno portando avanti ma e’ altrettanto giusto esprimere lo stesso rispetto per le persone che si trovano coinvolte in queste situazioni. La Juventus societa’ ed io personalmente siamo al fianco di Antonio e Leonardo Bonucci. Anche lui sa reggere le pressioni, mi auguro di giocare uno splendido europeo con una nazionale per un terzo fatta di juventini. Vorrei bloccare sul nascere qualsisi tipo di illazione. Antonio e’ e sara’ il nostro allenatore il prossimo anno, abbiamo una champions da disputare e lui ci guidera’”. Accanto ad Agnelli c’era Antonio Conte che si è difeso. “La mia storia, sia da calciatore che da
allenatore, parla chiaro. Ho sempre dimostrato integrita’ morale, onesta’, correttezza in tutte le situazioni. Lo si puo’ chiedere ai miei ex compagni, ai miei calciatori e agli avversari chi e’ Antonio Conte. Uno che vuole sempre vincere e che va al di la’ delle sue possibilita’ per vincere, con grande umilta’ e cercando
di trasmettere certi valori ai suoi calciatori”. Conte, chiamato in causa da Filippo Carobbio per una presunta combine in Novara-Siena del 30 aprile 2011, e’ stato iscritto nel registro degli indagati per associazione a delinquere finalizzata alla
truffa e alla frode sportiva e stamane la sua abitazione e’ stata perquisita. “Col Siena abbiamo vinto un campionato con grande sacrificio, con grande sudore, grandi lacrime e grandi soddisfazioni, con un gruppo di ragazzi straordinari – ha aggiunto Conte, che ha anche ricordato l’aggressione subita nel 2008 davanti agli occhi della moglie e della figlia di due anni – Ribadisco l’assoluta estraneita’ ai fatti mia e dei miei calciatori, fu un’annata fantastica e niente e nessuno la rovinera’”. Entrando poi nel dettaglio delle accuse, Conte spiega di aver letto il provvedimento “e la prima domanda che mi e’ sorta e’: come mai non sono stato chiamato dal pm di Cremona prima di subire una perquisizione e diventare un indagato? Mi sarei aspettato dal pm di Cremona che mi sentisse prima di adottare
determinati provvedimenti”. Poi il saluto ai giornalisti in sala stampa: “le mie saranno buone vacanze”.

Fonte: www.italpress.com

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@sora24.it o telefonare al Numero Verde 800-090501.
SPONSOR

Tra i 27 premiati anche Guglielmo Mollicone, il caro papà di Serena. Appuntamento alle 18 nella Sala Conferenze della XV Comunità Montana "Valle del Liri".

SPONSOR

Tutti i numeri di un anno magnifico nell'intervista all'amministratore unico, dott. Ennio Mancini, ed al Direttore, Orlando Pizzuti.

SPONSOR

Il 2019 è stato l'anno delle conferme e degli obiettivi raggiunti per l'azienda che si occupa di assistenza familiare.

SPONSOR

Promozione valida fino al 13 Dicembre 2019.

I più letti di oggi:
5.110
È venuta a mancare Maria Lauri (Marietta)
1
NECROLOGI

È venuta a mancare Maria Lauri ("Marietta")

Il giorno 5 Dicembre 2019 è venuta a mancare all'affetto dei suoi cari, all'età di 86 anni, Maria Lauri, in Marchione. I funerali si ...

4.158
FONTANA LIRI - Gianpio Sarracco: «Abbiamo vinto, primo ed unico comune in Italia, una grande battaglia!»
2
POLITICA

FONTANA LIRI - Gianpio Sarracco: «Abbiamo vinto, primo ed unico comune in Italia, una grande battaglia!»

«Il sottoscritto Gianpio Sarracco, Sindaco del Comune di Fontana Liri, a nome dell’amministrazione comunale, informa con la presente che ...

3.423
Ci ha lasciato Giulio Lucarelli
3
NECROLOGI

Ci ha lasciato Giulio Lucarelli

Il giorno 5 Dicembre 2019 e venuto a mancare Giulio Lucarelli. I funerali si sono svolti a S. Maria Porta Coeli. Alla ...

3.024
SORA - Inaugurata la prima casa maternità del basso Lazio
4
CRONACA

SORA - Inaugurata la prima casa maternità del basso Lazio

È stata inaugurata nei giorni scorsi la prima casa maternità del basso Lazio. Per il taglio del nastro, in via Barca ...

2.863
È venuta a mancare Stella Maria Recchia
5
NECROLOGI

È venuta a mancare Stella Maria Recchia

Il giorno 6 Dicembre 2019, alle 13:00, all'età di 77 anni, è venuta a mancare all'affetto dei suoi cari Stella Maria Recchia. I funerali si ...

I più letti della settimana:
63.357
Furti: 40 Carabinieri e 20 pattuglie in strada, persone sospette braccate e controlli senza sosta
1
CRONACA

Furti: 40 Carabinieri e 20 pattuglie in strada, persone sospette braccate e controlli senza sosta

Proseguono senza interruzione i servizi preventivi programmati e coordinati dal Comando Provinciale Carabinieri di Frosinone in tutta la sfera giurisdizionale ...

18.144
SORA - «Ecco il mio modo di parlarti d'amore...»
2
CRONACA

SORA - «Ecco il mio modo di parlarti d'amore...»

«Ecco il mio modo di parlarti d' amami ora come tanto non lo dirò, è un segreto tra di ma vorrei ...

17.948
SORA - Un etto di fumo in casa e diverse dosi di cocaina indosso: arrestato 31enne
3
CRONACA

SORA - Un etto di fumo in casa e diverse dosi di cocaina indosso: arrestato 31enne

Il personale del Commissariato di di Sora, nel pomeriggio di ieri, ha proceduto ad arrestare un giovane, originario di Isola ...

10.661
Ivan, un mare di lacrime
4
CRONACA

Ivan, un mare di lacrime

Immacolata di lacrime quest'anno a Morolo. La morte di Ivan De Santis, 27enne del luogo deceduto venerdì dopo un drammatico ...

9.933
Ci ha lasciato Angelo Gennarelli (Maradona)
5
NECROLOGI

Ci ha lasciato Angelo Gennarelli ("Maradona")

Oggi ci ha lasciato Angelo Gennarelli, un uomo buono d'animo, generoso, allegro, sempre pronto alla battuta. Lo ricorderemo in vespetta, ...