5 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 283 VOLTE

CARBURANTI: PREZZI RACCOMANDATI FERMI SULLA RETE

ROMA (ITALPRESS) – Dopo i cali generalizzati del fine settimana e di ieri, prezzi raccomandati fermi sulla rete carburanti nazionale a fronte di quotazioni internazionali poco mosse. Di conseguenza, prezzi praticati sul territorio in assestamento (comprese le no-logo) con il Gpl, in particolare, in diminuzione per tutti. Questo quanto emerge dal monitoraggio di quotidianoenergia.it in un campione di stazioni di servizio che rappresenta la situazione nazionale per Check-Up Prezzi QE. Fotografia che nei prossimi giorni potrebbe subire effetti dall’annuncio che Eni si appresta a fare ufficialmente domani e che riguarderebbe l’avvio di un maxi-sconto di 20 cent euro/litro sugli impianti Iperself h24 in tutti i weekend estivi a partire dal prossimo e fino a inizio settembre. I prezzi medi nazionali intanto sono a 1,823 euro/litro per la benzina, 1,710 per il diesel e 0,814 per il Gpl. Punte massime tutte in discesa per
benzina (1,904 euro/litro), diesel (1,750) e Gpl (0,841). Piu’ nel dettaglio, a livello Paese il prezzo medio praticato della benzina (in modalita’ servito) va dall’1,818 euro/litro di Eni all’1,823 di Tamoil (no-logo giu’ a 1,709). Per il diesel si passa dall’1,706 euro/litro ancora di Eni all’1,710 sempre di Tamoil (no-logo fermi a 1,580). Il Gpl infine e’ tra 0,783 euro/litro di Eni e 0,814 di Tamoil (no-logo a 0,773).

Fonte: www.italpress.com

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu