12 giugno 2012 redazione@sora24.it
LETTO 431 VOLTE

CRISI: SABATINI "SIAMO UN PAESE TECNICAMENTE IN RECESSIONE"

PALERMO (ITALPRESS) – “Siamo un Paese, come certificano i dati Istat, tecnicamente in recessione. C’e’ un forte calo della produzione industriale e dei consumi e in queste condizioni si riduce anche la domanda per gli investimenti”. Cosi’ Giovanni Sabatini, direttore generale dell’Abi, a margine di una conferenza organizzata dall’Associazione e dalla Fondazione Sicilia a Palermo. “Le banche in Sicilia sono presenti – ha aggiunto – e attente a gestire i bisogni delle imprese e delle famiglie. Purtroppo, in questo momento c’e’ una grande difficolta’ nel recuperare risorse sui mercati finanziari esteri, vista la decelerazione dei passi di crescita del credito all’economia, che non rappresentano comunque una contrazione del credito e questo vale anche per la Sicilia”. Per Sabatini, comunque, “la situazione economica italiana e’ profondamente diversa da quella spagnola. La soluzione alla crisi europea deve passare attraverso politiche di riforme, come quella gia’ eccellente del presidente Monti, ma occorre anche una presa di coscienza da parte di tutti gli Stati membri sulla possibilita’ di adottare soluzioni condivise per supportare le banche europee in difficolta’, ma questo non e’ il caso dell’Italia”. Infine, sulla possibilita’ di un ritorno alla lira, il direttore generale dell’Abi taglia corto: “E’ una situazione impossibile”.

Fonte: www.italpress.com

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu