6 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 680 VOLTE

Disastro ambientale della Valle del Sacco: Rinviati a giudizio tutti gli imputati

Si  è conclusa oggi  l’udienza preliminare per il disastro ambientale della Valle del Sacco, gli imputati del processo Valle del Sacco, tra cui la  Caffaro Srl, due esponenti della Centro Servizi Colleferro deputati alla depurazione delle acque dello stabilimento, sono stati  rinviati a giudizio. Lo sversamento di sostanze altamente inquinanti nel fiume Sacco, come metalli pesanti tossici e inquinanti organici come il beta esaclorocicloesano, derivati dalla lavorazione industriale hanno provocato l’inquinamento dell’acqua del fiume Sacco, dei terreni, del foraggio finendo con il contaminare le mucche della zona e conseguentemente il latte dalle stesse prodotto. “Ci sono i presupposti – commenta il Segretario Nazionale del Codici, Ivano Giacomelli –  per l’avvio del processo dibattimentale nel corso del quale saranno accertate le responsabilità dei rinviati a giudizio”. “Con grande soddisfazione il Tribunale di Velletri- conclude l’Avv. Vittorina Teofilatto Codici – ha ritenuto di rinviare a giudizio tutti e quattro gli imputati. Il 29 Novembre l’avvio del processo”.

Comunicato stampa di CODICI

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu