14 giugno 2012 redazione@sora24.it
LETTO 186 VOLTE

ENAC: RIGGIO "SISTEMA AVIAZIONE A RISCHIO, COMPAGNIE IN CRISI"

ROMA (ITALPRESS) – “Il sistema di aviazione nazionale rischia di scomparire come tale e come asset italiano”. E’ l’allarme lanciato dal presidente dell’Enac, Vito Riggio, nel corso della presentazione del Rapporto 2011 dell’Ente nazionale dell’aviazione civile. “Sono in crisi le compagnie e gli aeroporti sono in difficolta’, l’intero sistema e’ a rischio – ha aggiunto Riggio – il 2011 e’ andato bene ma, nel primo quadrimestre del 2012, ci sono segnali di cedimento non tanto per il numero dei passeggeri ma per i guadagni delle compagnie che si riducono”. Il presidente dell’Enac ha parlato delle compagnie aeree low cost spiegando che “le compagnie tradizionali italiane non ce la fanno a raggiungere utili con questo livello dei prezzi e, dopo gli sforzi fatti per salvare Alitalia dal fallimento, a tre anni la situazione non e’ rosea e non e’ tornata in utile come previsto. Per questo occorrono – ha concluso Riggio – misure di potenziamento delle infrastrutture, risolto il problema dei contratti di programma e delle tariffe aeroportuali”. Per Riggio, inoltre, “il trend di crescita del numero di passeggeri nel trasporto aereo, caratteristica positiva dell’ultimo biennio, e’ stato confermato anche nel 2011 con un +6,5% rispetto all’anno precedente nonostante il calo, a livello europeo, del traffico di rotta, in un contesto di grave crisi e di difficolta’ economica come quella attuale”.

Fonte: www.italpress.com

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu