5 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 341 VOLTE

EURO2012: GIRONE A. LA RUSSIA STRAPAZZA LA REPUBBLICA CECA

WROCLAW (POLONIA) (ITALPRESS) – Al Municipal Stadium di Wroclaw la Russia batte la Repubblica Ceca per 4-1 e chiude al comando la prima giornata del Girone A. I russi passano in vantaggio al 15’ con Dzagoev, lesto a riprendere il pallone respinto dal palo dopo il tiro del suo compagno di squadra Kerzhakov. Al 24’ raddoppiano con Shirokov, ben servito da Arshavin in profondita, che supera
Cech in uscita bassa con un tocco sotto. In avvio di ripresa va in gol la Repubblica Ceca con Pilar al 7’, ben servito da Plasil in profondita’. Il russo supera in dribbling Malafeev e accorcia le distanza. Ci pensano poi Dzagoev al 34’ e Pavlyuchenko al 37’ a chiudere la partita sul 4-1. Nel prossimo turno, martedi’ 12 giugno, la Russia affrontera’ la Polonia e la Repubblica Ceca dovra’ vedersela contro la Grecia. Nel
pomeriggio al National Stadium di Varsavia, nella partita inaugurale dell’Europeo, finisce 1-1 tra Polonia e Grecia. Al 17’ Lewandowski segna il primo gol dell’Europeo, sfruttando un’indecisione del portiere greco Chalkias, che esce a vuoto, e di testa appoggia in rete il pallone crossato dalla destra da Piszczek. Sul finire del primo tempo la Grecia resta in dieci per l’espulsione di Papastathopoulos per somma di ammonizioni. Nella ripresa entra Salpingidis e proprio l’attaccante del Paok Salonicco, al 6’, pareggia approfittando dell’uscita avventata del portiere polacco Szczesny. Il greco si ritrova la palla ferma all’altezza dell’area piccola e calcia a porta vuota. La partita cambia inerzia e dalla supremazia della Polonia si passa a un grandissimo equilibrio. A romperlo, alla mezzora, ci prova ancora una volta Szczesny che atterra in area Salpingidis. Espulsione per il portiere e calcio di rigore per la Grecia. Un’occasione che, però, Karagounis non sfrutta facendosi parare il tiro dal neo entrato Tyton.

Fonte: www.italpress.com

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu