EURO2012: NAZIONALE. ABETE "SODDISFATTI PER VITTORIA E GIOCO ESPRESSO"

KIEV (UCRAINA) (ITALPRESS) – Venire eliminati dopo una gara quasi dominata “sarebbe stata una beffa, abbiamo meritato di vincere questa partita, uscire ai rigori sarebbe stato profondamente ingiusto. Abbiamo giocato meglio rispetto all’Inghilterra e al di la’ del successo e’ piaciuto il modo di affrontare la partita, il gioco espresso, la determinazione, tutti valori che vanno aggiunti al risultato finale”. A poche ore dal successo sui Tre Leoni che vale la semifinale degli Europei, il presidente della Figc, Giancarlo Abete, esalta gli azzurri, non solo per il risultato ma anche per l’atteggiamento. “Abbiamo fatto la partita dal primo minuto, e’ andata bene e questa vittoria testimonia il lavoro del tecnico e l’applicazione dei giocatori che stanno facendo molto bene – continua ai microfoni di ‘Radio Anch’io lo Sport’ su Radiouno – Abbiamo meritato di vincere, mostrando la capacita’ di giocare una partita positiva, mettendo alle corde l’Inghilterra e questo va al di la’ del risultato finale”. Abete reclama poi un maggior supporto da parte dei club. “In tanti qui hanno rappresentato il calcio italiano ma la Federazione dovrebbe sentire maggiormente la vicinanza, la simpatia dei grandi club di calcio di serie A – sottolinea – E’ un dato di fatto, per cultura personale non sono abituato a fare polemiche ma voglio far capire che una grande Nazionale e’ nell’interesse di tutti e una maggiore partecipazione non solo sarebbe gradita ma sarebbe anche dovuta”. “Il calendario internazionale limita tutti – continua – Prandelli aveva necessita’ di un periodo continuativo di lavoro, una difficolta’ che riguarda tutti i Paesi, ma abbiamo dimostrato che nel tempo che ci e’ dato, attraverso un tecnico capace, siamo riusciti a esprimere un gioco positivo. Ma piu’ si lavora insieme, meglio si fa”.

Fonte: www.italpress.com

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@sora24.it o telefonare al Numero Verde 800-090501.
SPONSOR

Tutti i numeri di un anno magnifico nell'intervista all'amministratore unico, dott. Ennio Mancini, ed al Direttore, Orlando Pizzuti.

SPONSOR

Il 2019 è stato l'anno delle conferme e degli obiettivi raggiunti per l'azienda che si occupa di assistenza familiare.

I più letti della settimana:
51.996
SORA - Nessun tentativo di rapimento, ecco com'è andata ieri
1
CRONACA

SORA - Nessun tentativo di rapimento, ecco com'è andata ieri

Una bufala che è partita da Sora ed ha subito trovato terreno fertilissimo sul web. Il presunto tentativo di rapimento di ...

33.747
Colpo di pistola alla testa: terrore nella notte a Frosinone
2
CRONACA

Colpo di pistola alla testa: terrore nella notte a Frosinone

Nella tarda serata di ieri, a Frosinone, presso l’area di sosta del bar "Caterina", in via Tommaso Albinoni, due ...

15.834
È venuta a mancare l'Ins. Brunella Gemmiti
3
NECROLOGI

È venuta a mancare l'Ins. Brunella Gemmiti

Il giorno 12 Dicembre 2019, alle ore 6:00, è venuta a mancare all'affetto dei suoi cari, all'età di anni 55, l'Ins. Brunella Gemmiti (in Marcelli). ...

12.138
Ivan, un mare di lacrime
4
CRONACA

Ivan, un mare di lacrime

Immacolata di lacrime quest'anno a Morolo. La morte di Ivan De Santis, 27enne del luogo deceduto venerdì dopo un drammatico ...

11.550
Incidente sulla superstrada Sora-Cassino: ferita ragazza sorana
5
CRONACA

Incidente sulla superstrada Sora-Cassino: ferita ragazza sorana

Incidente sulla superstrada Sora-Cassino, nel tratto compreso tra Atina e Sant'Elia. Due le automobili coinvolte nell'impatto, a seguito del quale è ...