8 giugno 2012 redazione@sora24.it
LETTO 155 VOLTE

EURO2012: NAZIONALE. DE ROSSI "AL 99,9% GIOCHERO’ COME DIFENSORE"

CRACOVIA (POLONIA) (ITALPRESS) – “Al 99,9% giochero’ come centrale difensivo, saro’ il collante tra difesa e centrocampo, non saro’ solo un difensore”. Daniele De Rossi ‘anticipa’ Prandelli e in conferenza stampa conferma che contro la Spagna quasi certamente sara’ nel reparto arretrato, posizione in cui in questi giorni il ct lo ha provato. Per il giocatore della Roma, pero’, si tratta di una soluzione provvisoria, sebbene anche nel corso dell’ultima stagione anche Luis Enrique lo abbia schierato dietro. “Forse ho un futuro in questo ruolo ma mi considero un difensore in situazione d’emergenza – precisa De Rossi – Zeman dice che non mi vede come difensore? Io mi metto dove mi fanno giocare”. Inevitabile parlare poi del calcioscommesse e dei riflessi sulla spedizione azzurra agli Europei. “Noi con gli scandali non c’entriamo niente, se qualcuno e’ stato toccato dimostrera’ la sua innocenza”, chiosa De Rossi.
“Firmerei per vincere l’Europeo anche senza giocare nemmeno un minuto, noi siamo qui per ottenere il massimo e mettere da parte le ambizioni personali”, sono invece le parole di Federico Balzaretti, per il quale il gruppo viene prima di tutto. Contro la Spagna potrebbe essere dell’11 titolare, l’esterno sinistro del Palermo e’ in ballottaggio con Giaccherini, ma per lui non e’ questo quel che conta. “Io ed Emanuele non abbiamo caratteristiche simili, lui e’ piu’ offensivo, io piu’ difensivo, ma entrambi abbiamo corsa e capacita’ di ripartire – ha spiegato Balzaretti in conferenza stampa -. Comunque ripeto, non e’ importante chi giochi, siamo un gruppo ed e’ bello e giusto che ognuno di noi sia tifoso dell’altro”.

Fonte: www.italpress.com

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu