martedì 29 Gennaio 2019
POLITICA

«Governo De Donatis: pasticcio alla sorana!». Rifondazione in piazza

Il Segretario Giuseppe Di Pede spiega le ragioni della pacifica iniziativa.

«Come annunciato Domenica 27 Dicembre siamo stati in piazza per informare la Cittadinanza sulle nostre ragioni in merito alle azioni messe in campo dalla maggioranza che amministra il Comune di Sora.

Abbiamo spiegato a chi si è fermato al nostro banchetto, che la Citta è ferma, e soprattutto che le promesse messe in campo durante la campagna elettorale sono svanite. Le nostre ragioni partivano dal mancato rilancio di Ambiente Surl, che vive nella provvisorietà, mancanza gravissima della maggioranza che da mesi non trova la quadra sul nuovo presidente. Una presa in giro che puzza di accordi sotto banco, potentati e interessi di pochi, intanto si naviga a vista senza un vero rilancio aziendale che inevitabilmente si ripercuoterà sui cittadini, vedi tariffa TARI.

Farmacia comunale, altro rebus dal destino incerto, ma con lo stesso modus operandi di Ambiente Surl. La messa in liquidazione è stata posticipata di un anno ma al lavoro c’è già un professionista, fresco di incarico, che deve trovarne pregi e soprattutto difetti. A quanto pare uno dei big dell’Amministrazione De Donatis avrebbe la soluzione: “regalarla” ad un “affine”. Se questa notizia fosse vera sarebbe di una gravità inaudita. La Farmacia comunale è dei sorani e tale deve restare!

EX Tomassi, che è forse il problema più grave che ha la città di Sora, e intanto l’Amministrazione De Donatis che cosa fa? Nulla. La sua piattaforma si era spacciata per nuova e capace di risolvere le criticità. A due anni e mezzo da quella campagna elettorale, nulla è cambiato. O forse sì, in peggio. Il sito dell’Ex Tomassi è di fatto abbandonato ai vandali e a chiunque voglia introdurcisi. Non esiste messa in sicurezza, non esiste una recinzione che impedisce di entrarci. Ci sono stati fatti gravi, sono morti giovani. Tutti motivi più che validi per agire e tentare di frenare fenomeni inaccettabili. Nulla è stato fatto se non una o due ordinanze che non salveranno la faccia a nessuno.

La rimozione del Dirigente Comunale Architetto Gaspare Vinciguerra, a cui il Comune di Sora viene condannato dal Tribunale a reintegrarlo e a pagargli oltre 200mila euro. Per un errore… Abbiamo spiegato che i soldi li tireranno fuori i cittadini, e che l’Ente dovrà impegnare per un gesto irresponsabile. A nostro avviso chi è alla guida della Cosa Pubblica non può essere né prepotente, né incurante delle leggi. Ad oggi possiamo soltanto sperare che nessun altro intenti causa contro l’Ente: la “rivoluzione” della macchina amministrativa ha causato soltanto problemi.

Abbiamo spiegato che “la grande alleanza ex civica” continua a litigare e a perdere pezzi, e come si fa a governare Sora? e come si fa a farlo bene se il gruppo alla guida della città continua a litigare e assottigliandosi drasticamente? La risposta è semplice: non si governa e ce lo stanno dimostrando proprio loro, i consiglieri e gli assessori del gruppo De Donatis, che non riescono a garantire risposte certe ai problemi dei cittadini. Tanti i rinvii di punti portati in consiglio comunale; tante le questioni che da tempo attendono risposta. La città è allo sbando. Dove è il nuovo tanto sbandierato in campagna elettorale?

Una promessa noi l’abbiamo fatta e manterremo fermamente, è la continua opposizione a questo indegno modo di fare, lo faremo fuori il palazzo, informeremo sempre esercitando il nostro ruolo di Partito Politico come stabilito dall’articolo 49 della Costituzione Italiana». È quanto dichiara il Segretario del PRC-SE Circolo “Antonio Gramsci” Sora, Giuseppe Di Pede.

Come giudichi Sora24? Clicca qui e partecipa al sondaggio per aiutarci a migliorare!
Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a info@sora24.it o telefonare al Numero Verde 800-090501.
Expert Lucarelli

Promozione in vigore dal 14 al 27 Febbraio 2019. Possibilità di pagamento in 10 o 20 rate a tasso zero.

Toyota Hybrid

Ci sono solo buoni motivi per passare subito all'ibrido. Scoprili oggi stesso presso Golden Automobili, concessionaria Toyota per Frosinone e provincia.

Nuova Abarth

Vieni a scoprirla presso la concessionaria Jolly Auto, Gruppo Jolly Automobili, a Frosinone e Sora.

Jaguar

Da XClass - Gruppo Jolly Automobili tutti i modelli disponibili della gamma JLR.

Toyota C-HR

Vieni a scoprirla e a provarla presso la Concessionaria ufficiale Toyota Golden Automobili, a Frosinone e Sora.

Alfa Romeo

Vieni a provarla oggi stesso presso le concessionarie del Gruppo Jolly Automobili, a Sora e Frosinone.

Nuova Evoque

Da marzo presso il salone Land Rover del Gruppo Jolly Automobili.

Toyota

Yaris e Aygo disponibili in un’ampia scelta di colori e personalizzazioni per i vostri ragazzi.

Mazda6

La nuova Mazda6 subito tua a metà del prezzo e dopo due anni decidi se tenerla, cambiarla o restituirla!

FIAT FIORINO

Il pioniere dei van ti aspetta oggi stesso presso le concessionarie FCA del gruppo Jolly Automobili, a Sora e Frosinone.

Nuova Jaguar

Sportiva, innovativa, accattivante, ma soprattutto Jaguar.

Nuova Peugeot 508

Più corta, più larga e ben 6 cm più bassa.

Toyota

In occasione del lancio del nuovo Rav4 Hybrid, Toyota inserisce tra le sue formule finanziarie il Pay per Drive Connected, un’evoluzione del già consolidato Pay Per Drive.