3 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 1.702 VOLTE

La suggestiva storia di Carlo Fantauzzi. Sabato a Sora l’inaugurazione della sua personale

Sarà inaugurata sabato 4 aprile 2015, alle ore 17.00, la personale del pittore Carlo Fantauzzi. La mostra, allestita presso il Museo Civico della Media Valle del Liri, sarà visitabile fino al 14 aprile. Con la sua personale il Maestro Fantauzzi desidera festeggiare il 47° anno di attività artistica. Saranno oltre 40 le tele in mostra insieme a numerose campanelle di ottone e bronzo, originali di Agnone, dipinte dal pittore.

Carlo Fantauzzi, nato ad Arpino (Frosinone) il 4 ottobre 1950, è rimasto sordo all’età di tre anni.  Autodidatta ha iniziato la sua carriera nel 1968, a Roma. Dal 1970 partecipa alla vita artistica nazionale, presenziando ad oltre 460 concorsi e rassegne dove si aggiudica numerosi primi premi e premi acquisto, dato il largo favore che il pubblico gli riserva.

Anche la critica militante si esprime con favorevoli consensi e gli attribuisce premi importanti. Sono moltissime (più di 370) le mostre personali che allestisce con grande successo. Sue opere sono in collezioni pubbliche e private in Italia ed all’estero. Favorevoli recensioni su di lui sono apparse su quotidiani, riviste e libri d’arte.

Tra i numerosi riconoscimenti ricevuti ricordiamo nel 2008 il Premio Medaglia d’Oro per il quarantennale della vita artistica (opera dello scultore G. Cherubini), nel 1981 il Premio Targa Argento, consegnato dall’On. Giulio Andreotti, e nel 2002 due medaglie d’Oro assegnate dalla Gallaudet University for Deaf Way II a Washington.

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu