domenica 5 maggio 2013

Nemo propheta in patria (di Marco Tari Capone)

Mi permetto di riportare qui di seguito un post pubblicato sulla nostra pagina Facebook, come spunto per alcune considerazioni.

alonzi

Le critiche costruttive ci piacciono e cerchiamo di seguirle per migliorare il giornale, quando però ci si accusa di “non rispettare le regole contrattuali”, allora è doveroso un mio intervento come Editore. Invito il Dott. Luigi Alonzi, nostro inserzionista, a fornirci gli estremi per un rimborso totale di quanto pagato per la sua pubblicità, se non soddisfatto del servizio, ma lo invito anche a non scrivere che “non rispettiamo le regole contrattuali”, perché questo non è vero oltre ad essere infamante.

Sora24 è un giornale libero e partecipativo grazie al contributo GRATUITO dei componenti la nostra Redazione: Mike Di Ruscio, Elena Quadrini, Raffaele Sciarretta e Michele Saccucci. A loro va il mio più grande ringraziamento, come a tutti i nostri lettori che quotidianamente ci inviano foto, segnalazioni o semplicemente commentano i nostri articoli. Sora24 è un giornale libero e partecipativo anche grazie al contributo degli Sponsor che, oltre ad avere un ritorno in termini di pubblicitari, credono nel nostro progetto e lo sostengono.

Non chiediamo soldi, non chiediamo di piacere a tutti… chiediamo solo di ricevere lo stesso rispetto che diamo.

Marco Tari Capone – Editore di Sora24

Commenti

wpDiscuz
Menu