5 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 131 VOLTE

PDL: ALFANO "SE BERLUSCONI IN CAMPO LO DIRÀ, MAI POSTA SCADENZA A MONTI"

ROMA (ITALPRESS) – “Se il presidente Berlusconi decidera’ di scendere in campo lo dira’ oltre ogni forzatura giornalistica di questa mattina”. Cosi’ il segretario del Pdl, Angelino Alfano, a Fiuggi per incontrare i giovani del Pdl. “Il concetto espresso dal presidente Berlusconi – ha aggiunto – e’ molto noto e riguarda la stabilita’ perche’ con il frazionamento delle liste ha sempre detto che e’ sempre difficile governare e non e’ la prima volta che lo dice”. Quanto alle primarie, Alfano ha ribadito che “sono state stabilite da un ufficio di presidenza, non sono un’iniziativa di altri. Sono un’iniziativa comune”. Poi, il segretario ha sottolineato: “Noi non abbiamo mai posto una scedenza al governo. E’ chiaro che ci auguriamo che arrivino risultati positivi, ma non credo che da parte nostra si debba dire che il governo cade tra un mese, 15 giorni o tra sei mesi. Ripeto, non abbiamo mai posto una scadenza”. “Mi battero’ – ha proseguito – per cambiare la legge elettorale. Questa per me e’ una priorita’ assoluta. Una nuova legge elettorale e’ la vera misura anticasta, perche’ i cittadini devono poter scegliere i loro candidati”. Infine, secondo Alfano “alle prossime elezioni possiamo vincere. Bastera’ avere una coalizione non del 60% ma del 40%, perche’ ora con Grillo a queste percentuali, per uno dei due schieramenti sara’ sufficiente avere una percentuale piu’ bassa. E’ un obiettivo assolutamente alla nostra portata se vorremo crederci, per condurre l’Italia verso un destino di crescita”. Per Alfano “se la sinistra andra’ al governo farebbe l’unica politica economica che conosce, tassare di piu’ per spendere di piu’. Noi, invece, siamo per una politica fatta di meno debiti, meno sprechi e alla fine meno tasse”.

Fonte: www.italpress.com

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu