mercoledì 10 aprile 2013

Prima di andare a riposare vicino a via Marsicana… (di Lorenzo Mascolo)

Da Settembre 2010 a Marzo 2011, tentai (invano) di promuovere l’idea del candidato unico e condiviso da tutto il centro-destra per la carica di sindaco di Sora. Per fortuna di tale fazione, la parte opposta, alias centro-sinistra, scelse di frazionare ulteriormente quella che rappresentava già una minoranza numerica in città, condannandola, di fatto, alla sconfitta. Al ballottaggio, quindi, andarono Tersigni e Di Stefano, e alla fine la spuntò il primo.

Recentemente, da Settembre 2012 a Gennaio 2013, a seguito dello scandalo che ha portato alla caduta del governo Polverini in Regione Lazio, un evento che a sua volta ha reso necessarie nuove elezioni per La Pisana, siamo stati in molti a chiedere ripetutamente di concentrare i voti su un candidato locale condiviso, da una parte e dall’altra; anche in questo caso, però, la proposta non è stata accolta. Difatti, sebbene i risultati abbiano premiato, con 6mila preferenze su 10mila totali, due candidati di Sora, la stessa Sora per la terza volta consecutiva non ha eletto un suo rappresentante in Regione.

Stamane rileggendo il botta e risposta tra Tersigni e Di Stefano sul tribunale, ho notato che nei due testi si presta attenzione a non alzare troppo i toni del dibatttito (leggi Di Stefanoleggi Tersigni); forse è arrivato il tempo di fare la somma degli addendi: E+E=2E. Un’operazione simile, guarda caso, sta prendendo forma anche a livello nazionale tra Berlusconi e Bersani: B+B=2B. Sarà forse la primavera? Chissà. Scherzi a parte, se davvero la politica italiana, sia a livello locale che nazionale, ha deciso di intraprendere la via delle larghe intese, vuol dire che siamo davvero vicinissimi…al baratro. E che tutte le quisquilie, le pinzallacchere cui i politici sono dannatamente affezionati, vanno riposte nell’armadio, almeno per un po’.

Anche quelle delle comunali sorane del 2011: “Distruggeremo la famiglia…”, “Ognuno ha il fratello che merita…”, e via dicendo. Queste frasi resteranno stampate nella mia mente finché vivrò, perché quando vennero pronunciate mi fecero male. In quei momenti pensavo: perché fanno così? In fondo sono Sorani tutti e due! Benedetta la mia ingenuità, perché mi fa amare profondamente e senza compromessi questa città. Anch’io ho la mia lista nera, chi non ne ha almeno una a Sora e nel resto del mondo? La competizione è il sale della vita, non v’è dubbio; ma quando si trasforma in odio pubblico, essa diventa devastante e può anche distruggere un popolo.

Orbene, è arrivato il tempo della concordia? “Fuss’ pur’ ora”, diciamo a Sora. Se davvero è arrivato, ne approfitto per concludere con un appello. Il prossimo 7 Luglio compirò, Se Dio vorrà, 37 anni: calcolando che in media un uomo dei nostri tempi ne vive circa 75, mancano sì e no una trentina di primavere, non so quante vissute con lucidità, prima che il mio percorso terreno arrivi al capolinea. Dunque, visto che il tempo stringe, prima di andare a riposare vicino a via Marsicana vorrei vedere un po’ di amore vero per Sora da parte della politica sorana. Sarebbe bello, ad esempio, spirare nella consapevolezza che in questa città ci sia lavoro e salario per tutti.

Lorenzo Mascolo – Sora24

Sergio Cippitelli

Commenti

1978/2018: D'Arpino e Pantano festeggiano 40 anni di Passione per la casa! A Febbraio sconti dal 10% al 50%

Devi rinnovare il tuo bagno? Problema risolto! Ecco una soluzione pronta per te, ma attenzione: è valida solo fino alla fine del mese!

E tu che "Tipo" sei??? Be Free o Be Free Plus? Nuova grande iniziativa by Jolly Auto!

Da Jolly Auto, concessionaria FCA del Gruppo Jolly Automobili, parte una fortissima azione di marketing in collaborazione con Leasys.

Superstrada Sora-Cassino, a breve la riapertura tra Sant'Elia e Belmonte
14 ore fa
4

FROSINONE TODAY - Buone notizie per  gli automobilisti che percorrono la superstrada Sora-Cassino. Sabato 24 febbraio pv, dalle ore 9:00, sarà riaperto, in ...

Ceccano, prima alza la voce poi le mani: cliente picchia commercialista
17 ore fa

FROSINONE TODAY - Botte da orbi questa mattina nello studio di un noto commercialista di Ceccano. La motivazione? Il professionista non aveva ...

Pericoloso ed attaccabriche, arrestato per sicurezza su ordine del Tribunale
17 ore fa

FROSINONE TODAY - Nonostante la condanna che pendeva sulla sua testa, come una 'Spada di Damocle'', ha continuato ad avere un comportamento rissoso, ...

Al via il primo processo per omicidio stradale della provincia di Frosinone
23 ore fa

FROSINONE TODAY - Ad aprile del 2016 venne arrestato per omicidio stradale, il primo caso nella provincia ciociaria. Nei giorni scorsi Gianluca Arduini, 32 anni ...

Inossidabile Fiesta: la piccola di casa Ford diventa grande
2 giorni fa

AUTOSHOW24 - Stavolta ce n'è davvero per tutti, dai drivers basic a quelli più esigenti. La nuova Ford Fiesta si è presentata al ...

E tu che Tipo sei? Be Free o Be Free Plus?
2 giorni fa

AUTOSHOW24 - Jolly Auto, in collaborazione con Leasys, azienda leader europea nel noleggio a lungo termine, ha studiato una strepitosa formula rateale ...

Gennaio 2018 positivo per il mercato dell'auto. Ecco chi è andato meglio nei Top 5 d'Europa
2 giorni fa

AUTOSHOW24 - Buon inizio di 2018 per tutti i maggiori mercati europei dell'auto, fatta eccezione per il Regno Unito, l'unico che ha registrato ...

Europrogetto DTT, la Regione Lazio ha candidato Frascati
2 giorni fa

THESTARTUPPER - Realizzare in sette anni un impianto in grado di fornire energia elettrica da fusione nucleare entro il 2050. Si chiama DTT, Divertor Tokamak Test ed e' il progetto europeo a cui la Regione Lazio ha candidato il centro Enea di Frascati.

Meno operai, solo specializzati e trasversali: ecco il futuro del Lavoro
2 giorni fa

THESTARTUPPER - Il futuro del mondo del Lavoro in provincia di Frosinone. L'analisi del Consiglio Generale Cisl riunito a Fiuggi. La radiografia del settore. Le prospettive. Le vertenze aperte. I risultati raggiunti. No ai populismi. Ecco dove stiamo andando.

La Birra dell'anno? Viene prodotta in 5 aziende del Lazio
4 giorni fa

THESTARTUPPER - Cinque birre laziali conquistano la medaglia nella XIII edizione del premio 'Birra dell'Anno' promosso da Unionbirrai. I numeri di un fenomeno industriale in crescita.