venerdì 26 ottobre 2012

Sisma 5.0 Richter a Mormanno, sul Pollino, in Calabria: un amico me ne parlava Martedì sera… (di Lorenzo Mascolo)

All’1:05 di questa notte un sisma di magnitudo 5.0 Richter è stato registrato in Calabria e Basilicata, con epicentro a Mormanno, nella zona del Pollino. Un anziano è morto di infarto, si registrano crolli ed evaquazioni, numerosi feriti sono stati trasportati negli ospedali della zona.

Forse non ci crederete, ma proprio Martedì sera ho parlato con un caro amico di inquinamento ambientale, certamente non in modo tecnico bensì come facciamo più o meno tutti ossia commentando i fatti.  Successivamente il discorso si è spostato su L’Aquila e, in particolare sulla condanna della commissione Grandi Rischi. Infine lo sciame sismico in Calabria: “Una zona enormemente a rischio è quella del Pollinoha affermato il mio amico. A Mormanno, ad esempio, lo sciame sismico continua ininterrottamente da anni. Si dovrebbe fare qualcosa: avvisare la popolazione, controllare le abitazioni, insomma rendere consapevoli le persone che vivono in costruzioni realizzate in modo precario che la loro vita è in pericolo”. Ipse dixit.

Questa notte l’involontaria previsione nefasta si è trasformata in realtà. Ovviamente non dirò mai il nome della persona con cui ho parlato, anche perché il nocciolo della questione è un altro e si può riassumere in un quesito: se un normale cittadino è consapevole dei rischi sismici che si corrono in determinate zone d’Italia, a tal punto da aspettarsi una forte scossa da un momento all’altro, perché le istituzioni vengono colte sempre di sorpresa?

Un dispaccio di domenica 21 Ottobre recitava così: “Una nuova scossa di terremoto, di magnitudo 2.2, è stata registrata alle 2:42 nella zona del massiccio del Pollino, teatro da oltre un anno di uno sciame sismico di più di 600 scosse. Secondo i rilievi dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma si è verificato a 8,7 km di profondità”.

A quanto pare tutti conoscevamo la gravità della situazione: sta di fatto che provvedimenti non ne sono stati presi. Del resto, cosa fare in occasioni del genere? Una evaquazione di massa della popolazione, la cui collocazione provvisoria diventerebbe un enorme problema logistico ed economico? E’ da escludere. Diffondere panico e previsioni agghiaccianti tra la gente, portandola all’esasperazione? Neanche. Ebbene? Umilmente e senza pretese, penso che si potrebbe comunicare alle persone che vivono in case pericolanti – come ha affermato il mio amico – il rischio che corrono. Di più, personalmente, non saprei fare.

Lorenzo Mascolo – 24Network

Sergio Cippitelli

Commenti

1978/2018: D'Arpino e Pantano festeggiano 40 anni di Passione per la casa! A Febbraio sconti dal 10% al 50%

Devi rinnovare il tuo bagno? Problema risolto! Ecco una soluzione pronta per te, ma attenzione: è valida solo fino alla fine del mese!

"LA CONVENIENZA CHE TI SORRIDE": nuova grande promozione Punto Fresco. Ecco il volantino!

Da Punto Fresco troverai "LA CONVENIENZA CHE TI SORRIDE". Nuova strepitosa promozione della catena dei supermercati di casa nostra, valida dal 15 al 27 Febbraio 2018. Ancora una volta sono tantissimi i prodotti, roposti a prezzi a dir ...

E tu che "Tipo" sei??? Be Free o Be Free Plus? Nuova grande iniziativa by Jolly Auto!

Da Jolly Auto, concessionaria FCA del Gruppo Jolly Automobili, parte una fortissima azione di marketing in collaborazione con Leasys.

Sergio Cippitelli: «17 milioni per l'adeguamento sismico dell'Ospedale SS. Trinità di Sora»

Sanità, il candidato alla Regione con la Lista "Centro Solidale per Zingaretti": «Una sanità più efficiente passa necessariamente anche per una sanità più sicura, sotto tutti i punti di vista».

Sora - Schianto in via Foscolo, muore giovane infermiere
14 ore fa

LA PROVINCIA QUOTIDIANO - Incidente mortale intorno alle ore 20 in via Foscolo nei pressi di Ragioneria. Un giovane di origini siciliane iscritto ...

Incidente mortale, ecco chi è la vittima
14 ore fa

FROSINONE TODAY - Un morto e tre feriti. È questo il  tragico epilogo di un incidente stradale che si è verificato ...

Frosinone Today - : Tenta di incassare assegno da 143mila euro alle Poste, 46enne ciociaro finisce nei guai
20 ore fa

FROSINONE TODAY - Sperava di festeggiare il suo compleanno con un “corposo” regalo e così, munito di documenti falsi, ha tentato di incassare ...

Frosinone Today - : Ristorante distrutto e proprietario picchiato a sangue, arrestati in tre
4 ore fa

FROSINONE TODAY - Come nel far west hanno distrutto un locale ed hanno picchiato a sangue il titolare. Per quella notte di violenza ...

Frosinone Today - : Alatri, trovati con un kg droga in casa ed in negozio. Arrestata coppia di pusher
18 ore fa

FROSINONE TODAY - Duro colpo allo spaccio nella città di Alatri. Nelle ultime ore sono stati arrestati dai carabinieri del nucleo investigativo del ...