lunedì 18 marzo 2013

Sora Calcio: una salvezza che vale doppio (di Lorenzo Mascolo)

Con il pareggio conquistato ieri a Porto Torres, il Sora dovrebbe aver messo in cassaforte la salvezza. Certo, a Novembre gli scenari erano completamente diversi, poiché i bianconeri erano in testa alla classifica e la fantasia di noi tifosi volava ben oltre la prospettiva di una permanenza in Serie D. Le cose, però, sono andate diversamente: a partire dalla trasferta con il Budoni, difatti, il Sora ha iniziato una parabola discendente che l’ha portato a perdere progressivamente posizioni in classifica.

Ma veniamo al concetto menzionato nel titolo: questa è una salvezza che vale doppio per un motivo importantissimo che forse ancora non è conosciuto dalla maggioranza degli sportivi e degli imprenditori – per così dire – appassionati di sport e di calcio in genere. La prossima stagione, difatti, sarà molto probabilmente l’ultima con due livelli di serie C: al termine dei tornei 2013/14, dovrebbe nascere un’unica terza serie che di fatto renderà l’attuale Serie D come l’attuale Lega Pro Seconda Divisione.

Traduzione: se il Sora si salverà anche il prossimo anno avrà…”vinto” il campionato, perché dalla Serie D alla Serie A sparirà una categoria. Ancora, se i bianconeri dovessero vincere veramente il torneo, salirebbero addirittura di due livelli in una sola stagione e si ritroverebbero ad un solo gradino dalla Serie B. Quest’ultima eventualità, però, sarà percorribile solo se ci sarà qualche anima pia disposta ad aiutare la causa.

Lorenzo Mascolo – Sora24

Commenti

wpDiscuz
Menu