sabato 6 ottobre 2018 2.023 VISUALIZZAZIONI

Sora: CasaPound bacchetta l’opposizione

Toni forti dal movimento di destra che critica i 5stelle e non solo.

Due anni di amministrazione De Donatis vogliono dire anche due anni di opposizione. Accesi dibattiti, confronti non sempre garbati hanno contraddistinto questi ultimi ventiquattro mesi di politica cittadina. Sicuramente un’aspra opposizione è venuta dall’esterno e porta il nome di CasaPound.

Proprio CasaPound prende parola sulla situazione politica attuale e dichiara: «In questi ventiquattro mesi ci aspettavamo un opposizione più aspra nei confronti di questa maggioranza. Sinceramente non riusciamo a comprendere il modo di fare della maggior parte di questa opposizione che sotto molti aspetti troviamo inconcludente. Pochi gli obiettivi raggiunti e  tante proposte prive di contenuto che la maggioranza è riuscita a controbattere colpo su colpo.

Abbiamo come l’impressione che almeno tre o quattro membri dell’opposizione siano più a caccia della notorietà personale che di un comune obbiettivo che possa giovare alla città, lo dimostra il  fatto che nella maggior parte dei consigli comunali restano in silenzio, salvo poi apparire sui giornali  denunciando fatti che poi si scordano di menzionare  in aula consiliare.

Sicuramente l’opposizione più dura arriva dai consiglieri Valter ed Ernesto Tersigni, forse gli unici insieme a Luca Di Stefano a trattare argomenti di cui valga la pena discutere in consiglio.

Al neo leghista va riconosciuta sicuramente l’intelligenza di aver capito che ormai la politica deve tornare ad essere rappresentata dai partiti, abbandonando la fallimentare impronta civica dove tutti si mischiano con tutti e che noi abbiamo sempre criticato.

Per il resto troviamo paradossale che tra i banchi dell’opposizione ci si ritrovi addirittura a contestare provvedimenti sui quali è apposta la firma, di chi adesso contesta un modo di agire che fino a qualche mese fa era il suo.

Nel Movimento 5 Stelle non abbiamo mai riservato alcuna speranza, perché basta vedere le città dove governano per rendersi conto che la loro è una politica inconcludente e retorica, che fino ad ora a Sora ha portato solo un numero ingente di scartoffie e carte senza senso.

Cabarettisco il fatto che partiti come PD e Forza Italia siano contemporaneamente in maggioranza e in opposizione, segnale tangibile del caos politico che regna sul palazzo comunale di Corso Volsci.

Se la giunta De Donatis si sta mostrando un fallimento buona parte dell’opposizione non può non essere etichettata con gli stessi aggettivi».

Autore: Roberto Mollicone

NOTA BENE: questo articolo è stato scritto da Roberto Mollicone utilizzando il servizio gratuito di pubblicazione offerto da Sora24 a tutti gli utenti iscritti. Puoi contattare l'autore all'indirizzo email robertomolliconeicam@gmail.com. Se pensi che l'articolo violi qualche norma, ti preghiamo di segnalarcelo scrivendo a redazione@sora24.it.

Iscriviti
Iscriviti
I più letti di oggi
GINNASTICA E CALCIO SORA
1

GINNASTICA E CALCIO SORA - L'esordio tra le mura amiche ha coinciso con la prima affermazione stagionale per la Vis Sora Calcio a 5. Il tabellino ...

ROBERTO MOLLICONE
2

ROBERTO MOLLICONE - Tornano all'opera i militanti di CasaPound. Dopo le opere di pulizia della stazione ferroviaria e del parco giochi di Via ...

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA
3

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA - Spettacolo puro al PalaCoccia di Veroli per l’esordio casalingo della Globo Banca Popolare del Frusinate Sora. In campo un’...

I più letti della settimana
SILVANA CAPOCCI
1

SILVANA CAPOCCI - Il giorno 19 Ottobre 2018, alle ore 2:50, si è spenta all'età di 75 anni la cara SILVANA CAPOCCI. I funerali si svolgeranno stamane nella ...

CARLA CASTRUCCI
2

CARLA CASTRUCCI - Il giorno 19 Ottobre 2018 è venuta a mancare all'affetto dei suoi cari, all'età di anni 65, la CARLA CASTRUCCI, in Di Vito. I ...

VINCENZO SIMONCELLI
3

VINCENZO SIMONCELLI - I ‘ragazzi’ della classe III B – anno scolastico 1977-78 – del Liceo Classico “Vincenzo Simoncelli” di Sora che hanno festeggiato il ...

X