14 novembre 2017 redazione@sora24.it
LETTO 8.487 VOLTE

SORA – Consiglio Comunale: approvato il progetto di via Napoli. La cronaca della seduta di ieri

Acceso scambio di battute tra il sindaco e il consigliere 5 Stelle sulla vicenda del commissariamento del centro anziani.

La squadra dell’architetto Roberto De Donatis approva il progetto preliminare che vede la realizzazione di una scuola innovativa nel quartiere Napoli e la delocalizzazione dell’attuale mattatoio. La minoranza non segue l’idea del sindaco. La massima assise cittadina, riunitasi ieri, si è aperta con un minuto di silenzio per la scomparsa di due dipendenti comunali.

La seduta pubblica ha visto l’assenza giustificata dei consiglieri Natalino Coletta, Antonio Farina e Valter Tersigni. La Consigliera Serena Petricca è entrata in aula passati 30 minuti dall’inizio del consiglio, probabilmente per votare solo il secondo punto all’ordine del giorno e non sentire gli auguri rivolti dai consigliere di maggioranza ed opposizione alla neo amministratrice, Silvia Ucciero, presentata dal sindaco, il quale ha anche reso pubblica anche la delega all’agricoltura, conferita al consigliere Alessandro Mosticone.

«Con questa delibera oggi il consiglio comunale va a definire i termini di questa progettazione che riguarda un quartiere della nostra città che nel corso degli ultimi 40 anni ha subito notevoli penalizzazioni in termini urbanistici» – ha detto il primo cittadino riguardante il rione Napoli. L’emendamento presentato dalla D’Orazio, in merito al mattatoio, è stato bocciato.

Il dibattito, durante il consiglio, si è acceso tra Roberto De Donatis e il consigliere Fabrizio Pintori che ha presentato un’interrogazione urgente sul commissariamento del centro anziani. Il grillino ha cercato nel sindaco delle risposte giuridiche all’azione che ha intrapreso. «Se vede delle anomalie, mi denunci – ha risposto il sindaco- Siamo in piena trasparenza. Va ricreato un clima di civile convivenza nel centro anziani che ricordo costa ai cittadini, senza utenze, 119.000 euro all’anno per 20 anni, quindi è mio dovere assicurare un clima armonico. Il professor Claudio Antonini sarà il commissario».

Fonte: Enrica Canale Parola su Ciociaria Editoriale Oggi del 13-11-17

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu