domenica 3 maggio 2015

Sora-Isola: 0-0 in campo, spettacolo sugli spalti

Venti giorni e venti notti per completarla. Tutti gli ultras sorani, compatibilmente con gli impegni di lavoro e di studio, hanno partecipato alla realizzazione della coreografia più bella di sempre, esposta oggi pomeriggio al Tomei, nella giornata che, se vogliamo, è stata il vero battesimo della Curva Nord Roberto Longo.

Solo nelle grandi competizioni calcistiche nazionali ed internazionali si vedono cose del genere, impensabile poterle ammirare in Serie D. Molteplici gli stati d’animo che hanno accompagnato i ragazzi della Curva Longo durante i lavori: dalla voglia di ricordare Roberto all’esigenza di lanciare un messaggio, l’ultimo, molto forte: la tifoseria sorana c’è e merita una società solida, come hanno spesso ribadito i cori della Longo durante la gara.

L’auspicio è ovviamente quello di veder realizzato il sogno di questa impagabile gente: un Sora di nuovo grande. La partita con l’Isola Liri, per la cronaca, si è conclusa 0-0. Con il punto conquistato oggi il Sora è ufficialmente salvo con un turno di anticipo. Appuntamento a Settembre, si spera…

Lorenzo Mascolo – Sora24

Commenti

wpDiscuz
Menu