1’ di lettura

TENNIS: WIMBLEDON. FOGNINI SI INCHINA A FEDERER, ALLA ERRANI BASTA UN 15

LONDRA (INGHILTERRA) (ITALPRESS) – E’ andata come previsto: Fabio Fognini nulla ha potuto contro il mostro sacro Roger Federer. Resta pero’ la soddisfazione di aver sfidato sul Centre Court di Wimbledon colui che su questo campo ha fatto la storia del torneo e del tennis conquistando gia’ sei volte, per il momento, il titolo piu’ ambito e prestigioso. E’ finita 6-1 6-3 6-2 per il campione svizzero in un’ora e 14 minuti, ma questa giornata l’azzurro la ricordera’ a lungo. Da brividi l’ingresso nel tempio del tennis mondiale, con l’inchino ai reali: oggi nel Royal Box sedevano Carlo d’Inghilterra Principe di Galles con la consorte Camilla in completino beige. E’ durato invece appena un quindici la prosecuzione della sfida di Sara Errani contro la statunitense Coco Vandeweghe, incontro sospeso ieri sera per la pioggia sul match point a favore dell’azzurra. La ravennate conduceva 6-1 5-3 vantaggio esterno sul servizio dell’americana, numero 132 mondiale partita dalle qualificazioni. Oggi, al rientro in campo, la Vandeweghe ha commesso doppio fallo (prima e seconda entrambe in rete) e l’incontro si e’ subito concluso. Praticamente la romagnola non ha mai toccato la palla se non nel riscaldamento pre-partita. In una giornata ancora vessata dalla pioggia, spicca l’eliminazione dell’australiana Stosur al secondo turno e, in campo maschile, il terzo turno raggiunto da Monaco e Mayer.

Fonte: www.italpress.com

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Amazon

Con Amazon Prime, ricevi spedizioni illimitate in 1 giorno su 2 milioni di prodotti e in 2-3 giorni su molti altri milioni.

saturimetro

Saturimetro: perché è utile averlo in casa?

Saturimetro: cos'è, a cosa serve, come si usa e come si legge.

Apple iPhone 12

Apple iPhone 12 già a prezzo scontato su Amazon

Apple iPhone 12 è uno degli smartphone iOS più avanzati e completi che ci siano in circolazione.

PlayStation 5

PlayStation 5: vista e sparita in quattro e quattro otto. Mistero della fede...

Davvero incredibile ciò che è accaduto qualche giorno fa. Sono tantissimi quelli rimasti con un enorme punto interrogativo sopra i capelli.