mercoledì 14 agosto 2013 redazione@sora24.it

Battute volgari e sessiste di un presentatore della manifestazione “Corri sotto le Stelle” ieri a Sora [AGGIORNAMENTI]

Riportiamo una segnalazione su Facebook della Prof.ssa Antonella Evangelista: “Ieri alla “Corri sotto le Stelle” un presentatore volgare e poco rispettoso ha offeso ripetutamente i presenti, ma soprattutto le donne con frasi quali: “sono calde ed umide”…. “attenzione gli uomini che escono dal bagno con le mani bagnate non è acqua”… “le donne che hanno gareggiato non vadano via perché per loro c’è in regalo un maiale… e sono io” ed altri doppi sensi continui e irrispettosi di tipo stupido-sessuale! La cosa grave è che, nonostante l’indignazione generale, nessuno degli organizzatori lo abbia in qualche modo redarguito… ancora una volta Sora ringrazia!”. Continua la Professoressa: “Una manifestazione sportiva che avrebbe dovuto esaltare le caratteristiche tipiche del mondo dello sport (lealtà, tenacia, coraggio, onore, forza, rispetto…) è stata degradata a spettacolo di cabaret di infimo ordine, con un unico segnale ai presenti: le donne sono rilevanti solo perché oggetto sessuale… e tutto in memoria di un ragazzo nostro concittadino!”

Dopo la pubblicazione del presente articolo, non sono tardate ad arrivare le nette prese di posizione da parte di rappresentanti delle Istituzioni e Associazioni. In particolare, la Presidentessa dell’Associazione SOS Donna, Martina Sperduti, ci ha comunicato che oggi ha segnalato l’accaduto alla Polizia di Stato di Sora e saranno effettuati degli accertamenti da parte delle stesse forze dell’ordine. L’Associazione, inoltre, sottolinea che è in attesa delle scuse nei confronti di tutti i sorani, ed in special modo delle donne, da parte del presentatore. Immediato anche l’intervento del Presidente del Consiglio Comunale, Giacomo Iula, che ha dichiarato: “Condanno fermamente la squallida performance pseudocabarettistica di questo sedicente comico presentatore e chiedo ufficialmente le pubbliche scuse auspicando che il cachet percepito venga restituito a favore di qualche associazione sorana che si occupa di combattere la violenza sulle donne”. Infine, l’Assessore allo Sport e Cultura, Andrea Petricca, ci ha fatto sapere che provvederà a contattare il Presidente dell’Associazione organizzatrice dell’evento per protestare per l’accaduto, che ha rovinato una bella serata di sport.

Commenti

wpDiscuz