28 giugno 2013 redazione@sora24.it
LETTO 394 VOLTE

BUONE VISIONI (di Aaron Ariotti) – Il Cinema in TV domenica 30 Giugno

A fine giugno il Supercinema chiude definitivamente i battenti. Così, senza enfasi alcuna. La storia si ripete dunque: Sora resta un’altra volta senza cinema. Parafrasando Ennio Flaiano, è una notizia grave ma non seria. Probabilmente è giusto così. Nel senso che se un’attività commerciale non funziona è bene che chiuda, ammettendo che il cinema sia da mettere alla stregua di una macelleria o di una boutique d’abbigliamento.

“BUONE VISIONI – Il Cinema in TV” nasce in concomitanza con l’infelice evento, e non è un caso. Perché se un cinema chiude non è detto che dobbiamo per forza rinunciare al cinema. Grazie al cielo esiste ancora una programmazione televisiva in chiaro ricca di film vecchi e nuovi da scoprire e riscoprire, e questa rubrica vuole fornire a tutti gli orfani di celluloide una mappa per orientarsi al meglio.

Domenica 30 giugno dovrebbe essere una bella giornata di sole. Trascorretela all’aria aperta, ma cercate di tornare a casa per le 19,25 quando su Rai Movie andrà in onda “Occhio indiscreto”, storia di un fotografo di nera degli anni ’40 che si mette nei guai con la mafia. L’interpretazione di Joe Pesci vale il prezzo del biglietto (in questo caso è gratis, dunque tanto di guadagnato). Alle 21,15 su Rai 5, un insolito documentario racconta le vicende di due amici che in passato hanno sconfitto il cancro e un bel giorno decidono di mettersi sulle tracce di Sean Connery, mito d’infanzia. Si intitola “Noi non siamo come James Bond”. Su LA 7 D alle 22,40 c’è “La pianista”, capolavoro da non perdere del maestro austriaco Michael Haneke. La storia narra di Erika Kohut, rigida insegnante di pianoforte, che nel tentativo di sfuggire alla sua ossessionante madre, sfoga la propria sessualità fatta di voyeurismo e perversioni frequentando sale porno e peep show. Prima di sintonizzarvi assicuratevi di aver messo a letto i bambini. Nella notte tra domenica e lunedì segnalo per gli insonni il tenero e ironico “Signora per un giorno”, film del 1933 diretto dal grande Frank Capra. Apple Annie, una venditrice ambulante di Broadway, riesce con grandi sacrifici a mantenere la figlia in un collegio spagnolo facendole credere di essere un gran signora, ma quando la ragazza le annuncia che presto verrà a farle visita, Annie si vede costretta a preparare una messinscena per non far emergere la misera verità. Lo trasmette Rai 3 alle 2.20 in versione originale sottotitolata. Curiosamente di questo film Capra girerà ventotto anni più tardi uno spassoso autoremake: “Angeli con la pistola”.  Argomento simile per “I nostri sogni” scritto da Cesare Zavattini e interpretato dal sorano Vittorio De Sica. Qui è un giovanotto squattrinato a fingersi ricchissimo per conquistare la figlia del contabile dell’azienda dove lavora. Lo trasmette sempre Rai3 alle 3.55. Buone visioni.

Aaron Ariotti

Commenti

wpDiscuz
Menu