18 giugno 2014 redazione@sora24.it
LETTO 792 VOLTE

Campionati mondiali di karate: medaglie per Giorgia Recchia e Juri Bruni. Ottima prestazione di tutti

Si sono svolti a Verona, dall’11 al 15 giugno, i campionati europei di karate, specialità kata e kumite. Altissima l’affluenza di nazioni ed atleti partecipanti (questi ultimi circa 1.500). Nelle fila della nazionale italiana CKI erano presenti 12 atleti sorani: Juri Bruni, Francesco Maria Bruni, Guido Polsinelli, Francesco Di Piro, Francesco Tuzi, Giacomo Boccia, Davide Gabriele, Giorgia Recchia, Ginevra Montanaro, Saverio Lo Presti, Matteo Castagna e Matteo Mammone.

Buona la prestazione di tutti, soprattutto quella dei due medagliati: Giorgia Recchia è salita sul terzo gradino del podio, a pari merito, nel kata femminile, cinture da bianca ad arancio; Juri Bruni è giunto secondo nel kumite individuale juniores, confermando l’ottimo risultato dello scorso anno.

Il Maestro Bruni: «la gara è stata ad altissimo livello tecnico ma i miei allievi si sono difesi dignitosamente, con buone prestazioni; non si poteva pensare di conquistare lo stesso numero di medaglie ottenute ai campionati italiani che, chiaramente, sono tutt’altra storia in quanto, in una gara internazionale come questa, devi confrontarti con dei veri e propri robot. Abbiamo ottenuto anche quest’anno due medaglie che ci hanno fatto onore e ci danno la forza per migliorare sempre di più. Dopo qualche giorno di riposo inizieremo a prepararci per i campionati del mondo che si svolgeranno nel mese di ottobre in Polonia. Volevo ringraziare tutti i ragazzi che hanno partecipato alla gara per l’impegno, tutti i genitori al seguito, che sono stati letteralmente fantastici ed affiatatissimi, i miei stretti collaboratori, Roberto Polsinelli e Claudio Santi, per la parte tecnica, e Tonino Di Piro per la parte organizzativa».

 

Commenti

wpDiscuz
Menu