22 luglio 2014 redazione@sora24.it
LETTO 1.567 VOLTE

Capoccia, Petrozzi, Lucarelli e Rea portano Sora alla famosa corsa “Dolomites Skyrace”

Piero Capoccia, Emanuele Petrozzi e Paolo Lucarelli, sono questi i nomi dei tre giovani soci del CAI Sora che domenica 20 luglio hanno preso parte a Canazei alla 17a edizione della Dolomites Skyrace, l’attesissima corsa internazionale in alta montagna sulle spettacolari Dolomiti. La gara è inserita nel Circuito Italiano di Skyrunning e per il 2014 è anche prova del Campionato Mondiale (Skyrunner® World Series). Lo spettacolare percorso di 23 km da Canazei porta al mitico Piz Boè, a quota 3.152 m, attraversando boschi, sentieri impervi, pendenze scoscese e ghiaioni per un dislivello in salita di 1.702 metri.

Gli atleti, provenienti da oltre trenta paesi del mondo e chiamati anche “corridori del cielo”, si sono sfidati in condizioni estreme, affrontando sentieri impervi, pendenze scoscese, e la crescente rarefazione dell’aria. Ottima la prestazione dei nostri atleti che hanno terminato tutti la gara entro il cancello orario previsto. Questi i tempi con l’ordine di arrivo: Piero Capoccia 521esimo con un tempo di 3:46:22; Emanuele Petrozzi, 585esimo con 4:00:20; e Paolo Lucarelli 606 al traguardo con un tempo di 4:03:46. Oltre 800 i partecipanti tra i quali il vincitore è risultato lo spagnolo Jornet B. Kilian con un tempo di 2:03:50. Da segnalare anche l’ottimo risultato del sorano Carlo Rea, dell’Atina Trail Running, giunto 325esimo con un tempo di 3:18:20.

Commenti

wpDiscuz
Menu