lunedì 19 dicembre 2011 redazione@sora24.it

Concerto di Natale 2011 per celebrare i 150 anni dell’Unità di Italia

Nell’ambito delle celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia, la Banda Sinfonica “Città di Sora” vuole dare il proprio contributo con il tradizionale concerto natalizio offerto alla cittadinanza. Lo spettacolo si terrà venerdì 23 dicembre 2011, alle ore 18.00, nella bella cornice della Chiesa di Santa Restituta. A dirigere la Banda sarà come di consuetudine il M°Francesco Trio, direttore stabile dell’orchestra dal 2006.

Per l’occasione saranno eseguiti brani di compositori italiani, quali Giuseppe Verdi, che all’epoca dell’Unificazione della Penisola hanno avuto un ruolo di spicco, ispirando l’epocale rivoluzione intellettuale e liberando gli animi oppressi dal peso della dominazione straniera. Pagine, quali la sinfonia dei Vespri Siciliani e il coro degli schiavi ebrei tratto dal Nabucco, meglio conosciuto come “Va’ pensiero”, che più di altre simboleggiano il fermento e il desiderio di liberazione che aleggiava all’epoca.

Proposte dall’orchestra anche le trascrizioni della “Tosca” di G. Puccini, e della “Sinfonia” del Barbiere di Siviglia di G.Rossini. Significativo è, inoltre, l’omaggio ad un grande compositore di musica originale per banda del novecento: Giovanni Orsomando, attraverso l’esecuzione di “Banda Sucre”, raffinata marcia sinfonica revisionata per organico di banda moderna da Francesco Trio.

Per l’occasione la Banda di Sora si avvarrà della collaborazione del Coro Polifonico “San Silvestro Papa” di Sora  nell’esecuzione del “Va’ Pensiero”, del “Brindisi” della Traviata e del “Canto degli Italiani”.

Commenti

wpDiscuz